Torta salata di semolino con formaggi e speck

Questa torta salata di semolino con formaggi e speck è un’alternativa semplice e gustosa alle classiche torte salate con pasta sfoglia o pasta brisè ed è sempre graditissima da adulti e bambini: morbida e saporita, si scioglie meravigliosamente in bocca, con il formaggio filante che si fonde perfettamente con il semolino e lo speck che aggiunge un tocco in più grazie al suo inconfondibile gusto affumicato. La base della torta di semolino è quella dei tradizionali gnocchi alla romana ma, una volta che l’impasto è pronto, anziché tagliarlo nei caratteristici dischetti lo stendo in una teglia e lo condisco con speck e formaggi. I formaggi ideali per questa ricetta sono soprattutto quelli filanti o cremosi: solitamente io amo usare il taleggio e l’asiago, ma la scelta naturalmente può variare in base ai gusti di ciascuno.

Torta salata di semolino con formaggi e speck

Torta salata di semolino con formaggi e speck

Ingredienti per 4 persone (teglia da 24-26 cm)

Per la base 

  • semolino, 250 grammi
  • latte, un litro
  • uova, due tuorli
  • parmigiano grattugiato, 80 grammi
  • burro, 50 grammi + q.b. per imburrare la teglia
  • sale q.b.

 

Per completare

  • asiago, 200 grammi
  • taleggio, 200 grammi
  • speck tagliato a striscioline, 120 grammi
  • parmigiano q.b. per spolverizzare la superficie della torta

Preparazione

Versare il latte in una pentola di misura adeguata e portare lentamente ad ebollizione. Versare a pioggia il semolino, mescolando subito con la frusta o un cucchiaio di legno per evitare che si formino grumi. Cuocere, continuando a mescolare, finché il semolino si addensa.

Fuori dal fuoco unire al semolino 50 grammi di burro, il parmigiano grattugiato e i tuorli, mescolando energicamente affinché il tutto sia perfettamente amalgamato. Lasciare intiepidire e aggiungere una metà abbondante dello speck e dei formaggi tagliati a pezzetti, distribuendoli uniformemente.

Ungere di burro una teglia. Io ne ho utilizzata una a cerniera dal diametro di 24 cm. Se si volesse una torta più alta, sceglierne una dal diametro minore  (20-22 cm).

Stendere il composto in uno strato omogeneo, livellando la superficie e battendo la teglia in modo che non restino vuoti. Spolverizzare con una cucchiaiata di parmigiano e completare distribuendo qua e là formaggi e speck lasciati da parte.

Mettere in forno caldo (180°) per 25-30 minuti circa: la nostra torta salata di semolino con formaggi e speck è pronta!

Anche quando si sarà raffreddata la torta di semolino resterà ugualmente squisita, ma l’ideale è servirla calda, con i formaggi ancora filanti 😛 .

Torta salata di semolino con formaggi e speck

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e su Pinterest !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.