Sformatini di pecorino, ricetta sfiziosa

Gli sformatini di pecorino  sono una ricetta semplice ed elegante per iniziare un pranzo, sono molto facili da preparare e si possono anche proporre come secondo piatto in alternativa alla carne. Una preparazione particolare che, se piace, si può poi completare con  un velo di miele.

Questa è una ricetta trovata una decina di anni fa su un simpatico libro di cucina, “Casa golosa” delle sorelle Bregola, e da me spesso riproposta con piccole modifiche: ogni volta viene accolta con grande entusiasmo dai miei commensali 😛 .

Sformatini di Pecorino

Sformatini di pecorino

Ingredienti per 6 persone

  • pecorino (non molto stagionato), 150 gr. grattugiato e 100 grammi tagliato con la mandolina a scaglie sottili
  • uova, 3 + 2 tuorli
  • panna fresca, 200 ml.
  • miele millefiori q.b.
  • pepe q.b.
  • burro q.b. per imburrare 6 stampini individuali

Preparazione

Sbattere i cinque tuorli d’uovo con il pecorino grattugiato, lasciandone da parte una manciata. Aggiungere un po’ di pepe.

Montare leggermente la panna e unirla al composto di uova e formaggio.

Montare tre albumi (gli altri due si conserveranno per altri usi) a neve e incorporarli delicatamente al resto.

Accendere il forno a 180°.

Imburrare gli stampini, spolverizzarli con il pecorino grattugiato lasciato da parte e riempirli senza arrivare fino al bordo.

Cuocere gli sformatini di pecorino a bagnomaria per circa 30 minuti. Una volta cotti sformarli sui piatti individuali, cospargerli con un velo di miele, pepe nero e scaglie di pecorino affettato a scaglie sottili.

Note

  1. Per la preparazione del bagnomaria  si deve riempire con acqua già calda la teglia dove si metteranno a cuocere gli sformatini di pecorino, altrimenti si allungherà molto la durata della cottura.
  2. Scegliere la varietà di miele in base ai gusti e al tipo di pecorino utilizzato.

Se la ricetta degli sformatini di pecorino ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook Pinterest!

2 Risposte a “Sformatini di pecorino, ricetta sfiziosa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.