Crea sito

Rigatoni al forno con provola affumicata, salame e piselli

Ieri ho visto i primi piselli freschi della stagione e non ho saputo resistere alla tentazione di comprarli 🙂 : ho cucinato un curry di patate e piselli e con i piselli rimasti ho pensato di preparare questi rigatoni al forno, un piatto davvero appetitoso che da un po’ di tempo mancava dalla mia tavola. Conditi con un veloce e gustoso sugo di pomodoro ai piselli ed arricchiti da provola affumicata e salame, che li rendono ancora più saporiti, i rigatoni al forno sono un piatto ricco e completo, che si prepara facilmente e piace sempre a tutti, grandi e piccoli. La pasta si può anche preparare in anticipo, sistemandola subito nella pirofila per poi metterla in forno poco prima di andare a tavola.

rigatoni al forno con provola affumicata, salame e piselli

Rigatoni al forno con provola affumicata, salame e piselli

Ingredienti per quattro persone

  • Rigatoni (o altra pasta corta), 360 grammi
  • passata di pomodoro rustica, 500 grammi
  • provola affumicata, 200 grammi
  • salame morbido, 100 grammi
  • piselli, 200 grammi (netto)
  • formaggio grattugiato, 80 grammi 
  • una cipolla media
  • pangrattato q.b
  • sale e pepe q.b. 
  • olio extravergine d’oliva q.b. 

Preparazione 

Sgranare i piselli, se si utilizzano quelli freschi, altrimenti saltare questo passaggio.

Preparare il sugo: sbucciare e tritare finemente la cipolla e farla rosolare brevemente in un tegame di opportune dimensioni con un paio di cucchiai d’olio. Aggiungere i piselli, mescolare per far insaporire bene e cuocere a fiamma bassa con il coperchio per alcuni minuti. Unire anche la passata di pomodoro e mezzo bicchere d’acqua e continuare la cottura per dieci minuti circa. Controllare la cottura dei piselli, regolare di sale, spegnere la fiamma e lasciare intiepidire.

Nel frattempo tagliare a tocchetti la provola ed il salame e cuocere la pasta. Scolare la pasta bene al dente e versarla nel tegame con il condimento preparato. Condirla con metà del formaggio grattugiato ed una manciata di provola e salame.

Sistemare uno strato di pasta in una pirofila leggermente unta d’olio, distribuire qua e là altri tocchetti di salame e provola, poi aggiungere il resto della pasta. Distribuire sulla superficie il salame e la provola rimasti e completare con una spolverata di pangrattato misto a formaggio grattugiato e con un filo d’olio.

Mettere in forno caldo (200°) per circa 10 minuti, cioè fino a quando si sarà formata una leggera gratinatura.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.