Crea sito

Ruota di pesce spada agli aromi

Gustosa ed elegante, la ruota di pesce spada agli aromi è una vecchia ricetta della cucina siciliana, in cui il pesce viene tagliato in un’unica fetta rotonda (da cui il termine ruota) dello spessore di alcuni centimetri – variabili a seconda del diametro della fetta stessa e del numero dei commensali – , poi condito molto semplicemente con aromi, olio extravergine d’oliva e limone ed infine posto tra due tegami di coccio o altri contenitori che reggano il calore e cotto a bagnomaria; quest’ultimo era il sistema di cottura tradizionale, ormai quasi sempre sostituito dalla cottura in forno: ben chiuso in un cartoccio, il pesce spada resterà morbido e assorbirà lentamente il condimento. 

La mia ricetta è quella tradizionale “di casa”, ma naturalmente il condimento si può arricchire a piacere aggiungendo ad esempio pomodorini, olive o capperi.

ruota di pesce spada agli aromi

Ruota di pesce spada agli aromi

Ingredienti per 6 persone

  • pesce spada, una “ruota” dello spessore di almeno 5-6 cm (peso circa 1 kg)
  • limoni non trattati, tre: il succo di due, una fetta e la buccia di uno
  • prezzemolo, un bel ciuffo
  • origano, un pizzico
  • aglio, uno spicchio grande
  • peperoncino, un pezzetto fresco (o se si preferisce pepe nero macinato sul momento)
  • sale q.b. 
  • olio extravergine d’oliva, quattro cucchiai 
  • patate (facoltativo)

Preparazione

Lavare la fetta di pesce spada e asciugarla.

Pelare le patate, tagliarle a tocchetti e farle cuocere dieci minuti in acqua bollente e salata (passaggio facoltativo).

Preparare in una ciotola un’emulsione con olio, il succo di tre limoni (o anche due: dipende dalla quantità di succo desiderata), un pizzico d’origano, la buccia grattugiata di uno dei limoni e un pizzico di sale. 

Disporre un foglio grande di carta forno su una teglia di misura adeguata e spennellarlo leggermente  d’olio.

Sistemare su di esso la ruota di pesce spada e circondarla con le patate ben sgocciolate e raffreddate.

Irrorare il pesce e le patate con il condimento preparato.

Aggiungere una fetta di limone, il peperoncino tagliato a pezzetti (o il pepe nero) e uno spicchio d’aglio.

ruota di pesce spada prima della cottura

Chiudere con un altro foglio di carta sigillando bene le estremità.

Mettere in forno caldo (180° ) per circa 40 minuti.

Trascorso questo tempo aprire con attenzione (per evitare di bruciarsi con il vapore): controllare la cottura e bagnare la ruota con il sughino che si sarà formato.

Richiudere il cartoccio sigillando bene (aiutandosi eventualmente con un po’ di carta alluminio) e rimettere in forno ancora per cinque-dieci minuti: il  pesce spada deve essere morbido ma la cottura non deve essere eccessiva, altrimenti diventerebbe stopposo.

Appena la ruota di pesce spada è pronta, trasferirla con delicatezza sul piatto da portata in attesa di servirla in tavola. Un cucchiaio da portata sarà sufficiente per dividere in porzioni il pesce spada, che sarà davvero morbidissimo 🙂 .

Nota

Al momento di acquistare il pesce spada, l’ideale sarebbe riuscire ad avere una fetta tagliata dalla parte superiore del pesce, in modo da avere una ruota perfettamente circolare, senza aperture. 

Se la ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulle mie pagine  Facebook, su Twitter e Pinterest!

13 Risposte a “Ruota di pesce spada agli aromi”

  1. Le ricette della tradizione sono sempre bellissime e interessanti. La tua rispecchia tutta la cultura della tua bella terra. Complimenti Vittoria 🙂

  2. Le tue ricette sono sempre buonissime. Questa poi è una bontà. Da buona siciliana, non posso che apprezzare

  3. Il tuo pesce spada ha un aspetto davvero meraviglioso e la ricetta è perfetta e ben spiegata. Grazie, proveremo la tua ricetta…

  4. Adoro il pesce spada e sono sempre alla ricerca di varianti per la preparazione !!! Grazie cara … le tue ricette sono sempre apprezzatissime in casa 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.