Insalata di aringhe con patate, piretto e arancia

L’insalata di aringhe è un’antica ricetta della tradizione siciliana, un piatto della cucina povera molto diffuso, solitamente preparato con arancia e cipolla, qualche volta arricchito con olive nere e finocchi e sempre accompagnato dal “pane di casa”.

Oggi ho preparato una mia variante dell’insalata di aringhe, aggiungendo alla versione tradizionale anche patate, olive verdi e piretto: il risultato è un piatto fresco e stuzzicante, molto semplice ma dal sapore straordinario.

Qualche nota sul piretto, per chi non lo conoscesse: originario della Sicilia e diffuso anche in Calabria, chiamato anche Cedro Piretto o Cedro Pane (Citrus medica), il piretto è un agrume molto particolare, simile al limone ma di dimensioni maggiori, che deve probabilmente il suo nome alla forma allungata che ricorda quella di una pera. Il piretto ha la  buccia rugosa e l’albedo decisamente spesso, consistente e molto dolce, mentre il succo è scarso e ricorda quello del limone; l’albedo si mangia principalmente in insalata, tagliato a fettine o a tocchetti ed aggiunto agli altri ingredienti.

insalata di aringa con patate, piretto e arance

Insalata di aringhe con patate, piretto e arancia

Ingredienti per quattro persone

  • due aringhe affumicate
  • patate, 400 grammi
  • un piretto
  • due arance
  • olive verdi, una manciata
  • due cipollotti (o cipolline fresche)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale marino italiano q.b.
  • peperoncino macinato q.b.
  • menta o prezzemolo, qualche foglia

Preparazione 

Pulire le aringhe eliminando la pelle, la testa e le spine. Consiglio di mettere a bagno per alcune ore nel latte o in acqua e aceto i filetti ricavati, in modo da far perdere loro il sale in eccesso. 

Lavare e lessare le patate in acqua fredda salata. Pelarle appena tiepide.

Sbucciare le arance e pelare a vivo gli spicchi. Schiacciare alcuni spicchi, ricavandone un paio di cucchiai di succo da mettere da parte.

Sbucciare il piretto e tagliare a cubetti la parte bianca.

Pulire e tagliare a rondelle le cipolle. Snocciolare le olive. 

Affettare le patate e riunirle in un’insalatiera insieme alle olive, agli spicchi d’arancia, ai tocchetti di piretto e alle rondelle di cipolla. 

Scolare i filetti di aringa, asciugarli, tagliarli a pezzetti e aggiungerli agli altri ingredienti.

In una ciotola preparare un’emulsione con il succo d’arancia messo precedentemente da parte, tre cucchiai d’olio, un pizzico di sale (poco, le aringhe sono molto saporite), il peperoncino, qualche foglia di menta e il succo del piretto. 

Versare questo condimento sull’insalata di aringhe, mescolare e lasciare insaporire per una decina di minuti prima di gustare.insalata di aringa con patate, piretto e arance

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

Precedente Torta soffice al limone, facile e golosa Successivo Rigatoni al forno con provola affumicata, salame e piselli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.