Crea sito

Gelo di caffè, ricetta siciliana

Il gelo di caffè fa parte della nutrita e colorata famiglia dei geli siciliani: dal gelo di cannella al gelo di anguria o mellone fino a quelli di arancia e limone, senza dimenticare il biancomangiare al latte o alla mandorla, tutti sono dessert freschi e deliziosi perfetti per concludere piacevolmente qualsiasi tipo di pranzo, dal più semplice al più ricercato, adatti ad ogni stagione e belli da vedere con i loro colori allegri sul tavolo dei dolci di un buffet. I geli, che si possono preparare facilmente sia in uno stampo unico che in formine individuali, non sono altro che creme con una base di acqua aromatizzata, di latte o di succo di frutta, addensate per lo più con l’amido di grano o la maizena. 


Gelo di caffè

INGREDIENTI

  • caffè nero, un litro
  • amido di grano, 90 grammi
  • zucchero,350 grammi
  • cannella (facoltativa, c’è chi preferisce invece aggiungere la buccia di un limone non trattato)

Per completare (facoltativo, ma io trovo che l’abbinamento sia perfetto):

  • panna fresca, 500 ml.
  • zucchero q.b.

PREPARAZIONE

Preparare il caffè, aggiungere la cannella spezzettata e lasciarlo raffreddare.

Dopo aver eliminato la cannella, mettere il caffè ormai freddo in una casseruola e aggiungere zucchero e amido.

Mescolare bene per far sciogliere perfettamente l’amido: è importante fare questa operazione a freddo per evitare la formazione di grumi.

Quando tutto sarà perfettamente sciolto, accendere il fuoco e far cuocere la crema a fiamma bassa, mescolando spesso fino al momento in cui comincerà ad addensarsi.

Spegnere la fiamma quando inizieranno a formarsi le prime bolle.

Bagnare lo stampo o le formine singole, farle sgocciolare bene e versarvi la crema di caffè.

Lasciare raffreddare un po’, poi mettere in frigorifero per almeno quattro ore.

Sformare il gelo di caffè sul piatto e guarnire, se piace, con la panna montata e zuccherata.

gelo di caffé

Nota

Nella mia ricetta originaria la quantità di caffè era dimezzata e allungata con uguale quantità d’acqua (1/2 litro di caffè + 1/2 litro d’acqua). Ultimamente preferisco invece preparare il gelo di caffè con caffè decaffeinato (oppure metà decaffeinato e metà normale) senza l’aggiunta d’acqua: trovo che in questo modo il gelo abbia un sapore ancora più gradevole e intenso.

Se la ricetta del gelo di caffè ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.