Crea sito

Gelo di cannella, ricetta siciliana

Il gelo di cannella è una ricetta tradizionale siciliana, un dolce al cucchiaio leggero e molto profumato, apprezzato moltissimo da tutti gli appassionati di questa spezia. Si può definire un dessert adatto a tutte le stagioni: fresco nella calura estiva, è altrettanto gradito nei mesi più freddi e trovo che in particolare sia la conclusione ideale per gli abbondanti pranzi dei periodi festivi…a questo proposito aggiungo che durante la preparazione il profumo della cannella si diffonderà piacevolmente per tutta la casa, creando una suggestiva atmosfera di festa 🙂 . Il gelo di cannella è un dolce di facile realizzazione, che deve essere però preparato in anticipo perché necessita di due periodi di riposo: vediamo insieme come procedere, con la mia ricetta copiata dal vecchio quadernetto di casa.

gelo di cannella

Gelo di cannella

Ingredienti

  • cannella, 16 grammi in stecche intere
  • acqua, 1200 ml
  • zucchero, 400 grammi
  • cioccolato amaro, 100 grammi, in piccoli pezzi o in gocce
  • amido di grano, 90 grammi

Preparazione

In una pentola in acciaio portare ad ebollizione le stecche di cannella in poco più di un litro d’acqua (1200 ml.). Lasciare bollire un paio di minuti, quindi spegnere e lasciare riposare, coperto, per non meno di sette ore.

Filtrare il liquido e rimetterlo nella pentola. Aggiungere lo zucchero e l’amido setacciato, mescolando bene per permettere ad amido e zucchero di sciogliersi. 

Mettere sul fuoco medio, girando spesso finché la crema non comincia ad addensarsi. Per dare un’indicazione più precisa si può dire che, quando iniziano a formarsi le prime bolle, si continua a mescolare ancora per uno o due minuti, con maggiore attenzione per evitare che si formino grumi o che la crema si attacchi sul fondo, poi si spegne il fuoco e si toglie la pentola dai fornelli.

Versare la crema nello stampo precedentemente inumidito con un po’ d’acqua (solo inumidito: non deve rimanere acqua) inframezzando con i pezzetti di cioccolato. Aspettare che si raffreddi un po’, poi mettere il gelo in frigorifero dove deve rimanere per circa otto ore, meglio se tutta la notte.

A questo punto non resta che sformare il nostro gelo di cannella sul piatto da portata, pronto per essere servito: lo si può decorare con pistacchio tritato, fettine d’arancia o, quando disponibili, fiori di gelsomino.

Note

  1. Un’idea molto carina può essere anche quella di preparare il gelo di cannella in stampi individuali.gelo di cannella monoporzione
  2. Io faccio asciugare perfettamente le stecche di cannella utilizzate, poi ne metto una nel barattolo dello zucchero che così si aromatizzerà piacevolmente e uso le altre per decorazioni  invernali per la casa e la tavola.

Se la ricetta gelo di cannella ti è piaciuta, seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitter

Pinterest!

2 Risposte a “Gelo di cannella, ricetta siciliana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.