Minestrone col cavolo nero

[banner size=”468X60″]

Oggi vi propongo il minestrone col cavolo nero, che ho conosciuto ed apprezzato solamente l’anno scorso, grazie ad un amico di mio marito, di origini toscane, che ci ha fornito oltre alla ricetta, anche il seme del cavolo nero, e quest’anno sono riuscita con orgoglio a raccogliere i frutti di tanto lavoro.

Minestrone col cavolo nero
Minestrone col cavolo nero

Si fa per dire, in effetti i pochi cavoli che ho piantato in un vaso, nati subito super vigorosi, sono stati infestati dai bruchi… invece da mia madre, nell’orto sono cresciuti senza troppe tribolazioni.

Questo minestrone col cavolo nero o anche detto zuppa di fagioli, per tornare alla ricetta, è ottimo caldo o riscaldato se fatto la mattina per la sera, o meglio ancora il giorno prima (sarebbe così la famosa ribollita toscana). Naturalmente con esiste una ricetta unica, questa l’ho ritrovata in un libro di ricette toscane e vi ho aggiunto le patate che non erano indicate, ma si possono variare a piacere le altre verdure mettendo zucchine, porri, bietole,… a voi la scelta!

Veramente si dovrebbero usare fagioli cannellini secchi, ma io per praticità e pigrizia, ho aperto una scatoletta di fagioli borlotti. E per cucinare più in fretta la pentola a pressione.

Se preferite una ricetta più veloce potete optare per la Crema rustica di verdure di stagione.


Ricetta del Minestrone col cavolo nero

Ingredienti per 3 persone:

  • 1 cavolo nero,
  • 250 g di fagioli,
  • 250 g di pomodori,
  • 1 cipolla,
  • una costa di sedano,
  • 1 carota,
  • un ciuffo di prezzemolo,
  • scorza di limone,
  • tre fette di pane tagliato sottile e abbrustolito,
  • sale e pepe q.b.

Preparazione: fate rosolare in una pentola con l’olio le verdure tagliate a piccoli pezzi, sale e pepe. Quando il tutto sarà ben colorito aggiungete i pomodori tagliati a cubetti (o un barattolo di pezzetti) e il cavolo nero tagliato fine e senza costole. A parte avrete cucinato i fagioli o aperto un barattolo. Quando il cavolo si sarà ben insaporito, aggiungete i fagioli passati e la loro broda e acqua calda sufficiente a far cuocere circa 3/4 d’ora in pentola a pressione. A questo punto aggiungete le fette spezzettate di pane abbrustolito e servite con un filo di olio crudo.

Minestrone col cavolo nero

[banner]

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.