Pasta con salmone affumicato, zafferano e zenzero

[banner size=”468X60″]

Oggi vi presento questa ricetta che è un primo piatto di pasta con salmone affumicato, zafferano e zenzero, focalizzando l’attenzione però su due ingredienti: la pasta di semola di grano duro trafilata in bronzo e lo zafferano.
Pasta con salmone affumicato, zafferano e zenzero

 

La pasta “Calamaretto” l’avevo già in dispensa pronta per essere cucinata con sughi di pesce, l’ho scovata quest’estate in un punto vendita vicino casa di mia sorella a Pesaro è di un’Azienda Agraria che si trova in un paese poco distante, il formato ha attirato la mia attenzione, così come pure il prezzo contenuto. Mi piace variare formati di pasta per non annoiarmi mai e stuzzicare l’appetito e la voglia di cucinare ogni giorno. Il salmone affumicato insieme all’immancabile zenzero erano pronti in frigo e lo zafferano proveniente direttamente dall’Iran, dono di colleghi di mio marito, in un vasetto pestato con il mortaio… Non ricordo se vi ho già detto che mia madre, con il suo infallibile pollice verde, ha provato a piantarlo e sono sbocciati bellissimi fiori che io ho immortalato!

Una raccomandazione prima di passare alla ricetta: fate attenzione a non salare troppo l’acqua di cottura della pasta perché gli ingredienti, soprattutto salmone e zafferano sono piuttosto saporiti.

Pasta con salmone affumicato, zafferano e zenzero - fiore zafferano

Ingredienti a persona:

  • 80-90 g di pasta di semola di grano duro,
  • 30 g circa di salmone affumicato,
  • 1 scalogno,
  • una spruzzata di vino bianco,
  • 1 pezzetto di zenzero tritato,
  • 1 pizzico di zafferano,
  • latte q.b.,
  • un pizzico di amido di mais,
  • prezzemolo fresco tritato,
  • olio e.v.o. q.b.

Preparazione: cucinate la pasta secondo i tempi di cottura, nel frattempo preparate un soffritto unendo, in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare l’olio, scalogno tritato e salmone spezzettato. Spruzzate con il vino bianco e quando è sfumato aggiungete un po’ di latte e l’amido di mais sciolto in un pochino di latte freddo. Appenna si addensa spegnete la fiamma e unite lo zafferano, sciolto in un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta e condite con il sugo appena preparato aggiungendo zenzero e prezzemolo freschi.

[banner]

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

2 Risposte a “Pasta con salmone affumicato, zafferano e zenzero”

  1. Non ci crederai ma ho comperato dello zenzero già macinato al negozio bio. Ora posso fare una delle tue ricette, penso che proverò proprio questa con il salmone. Magari a distanza di anni inizia a piacermi lo zenzero 🙂

    1. Sì ma quello macinato è secco e non per fare la difficile, ma ha un sapore diverso. Io preferisco quello fresco, però magari per cominciare ad apprezzarlo… così ho convertito anche te! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.