Gnocchetti di barbabietola senza uova

Gli Gnocchetti di barbabietola senza uova, in tedesco spatzle, sono una specialità tipica del Trentino Alto Adige, Austria e Germania. Buonissimi, colorati si preparano con facilità in pochissimo tempo anche senza l’utilizzo dell’apposito strumento.

Io ho utilizzato uno schiaccia patate a fori larghi, ma basta anche un comune passa verdura con il disco a fori larghi.

L’impasto si prepara con farina, sale e acqua eventualmente con l’aggiunta di uova, ma io ho preferito provare senza e sono venuti perfetti!

Si può spaziare tra le varie farine di cereali integrali. Inoltre è possibile aggiungere un passato denso di verdure, come ho fatto in questo caso con la barbabietola rossa.

Una soluzione formidabile, per me, che consente di scegliere quello che ci va sul momento, basta impastare e versare nell’acqua bollente direttamente dallo schiaccia patate o passa verdure per poi scolare appena vengono a galla.

Sono buoni già così appena cotti, io li ho conditi solo con la salvia rosolata in un po’ di olio extravergine di oliva e un pizzico di gomasio (semi di sesamo tostati con il sale). Ma se volete ci stanno bene anche le noci tritate o i pistacchi ma anche i pinoli, parmigiano…

Gnocchetti di barbabietola senza uova
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 2-3 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 3
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Farina integrale 200 g
  • Acqua 90 g
  • Barbabietole precotte 200 g
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Gnocchetti di barbabietola senza uova

    Taglia a cubetti la rapa precotta (si trova al supermercato, di solito nel reparto frutta e verdura, sottovuoto) e mettila in un mixer per ridurla in crema.

    Aggiungi la farina, il sale e l’acqua quindi frulla fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Metti a bollire l’acqua e intanto prepara il condimento mettendo a rosolare in una padella antiaderente abbastanza capiente, la salvia tagliata a pezzettini o a striscioline. Falla diventare croccante e dorata quindi spegni il fornello.

    Posizionati sopra al tegame dell’acqua in ebollizione dopo averlai salata e colloca una parte dell’impasto nello schiaccia patate, premi e stacca con una lama gli gnocchetti dall’attrezzo. Procedi velocemente fino al termine dell’impasto.

    Quando emergono scolali con una schiumarola e versali nella padella con il condimento. Saltali per farli amalgamare con il condimento quindi porta in tavola.

Note

E’ possibile realizzare l’impasto degli gnocchetti (o spatzle) con diversi ingredienti, come farina di grano saraceno, spinaci o bietole.

I condimenti più tipici sono burro, salvia e formaggio grattugiato o anche speck e panna.

Spesso gli spatzle, vengono accostati come accompagnamento a piatti ricchi di intingoli.

Dalla ricetta di Sonia Peronaci tramandata dalla sua nonna altoaetesina SPATZLE ALLA BARBABIETOLA CON BURRO, SALVIA E NOCI.

Ricette di campagna

Per non perdere nessuna ricetta iscriviti alla newsletter: clicca qui

Visita la pagina Facebook Ricette di Campagna e segui le mie ricette cliccando “mi piace” !

Puoi seguirmi anche su PinterestInstagram e Twitter!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.