Preparazione gomasio

Il gomasio è una preparazione ottenuta dai semi di sesamo abbrustoliti con l’aggiunta di sale in proporzioni diverse.

Dal giapponese sesamo (goma) e sale (shio). Si può usare sopra i cereali e le verdure in sostituzione del sale. Ha un sapore di semi tostati molto gradevole per me.

Io l’ho iniziato ad usare circa vent’anni fa (è incredibile come siano volati già tutti questi anni!) quando mi sono appassionata di macrobiotica ed ho seguito un corso di cucina. Di solito l’ho acquistato già pronto, ma ad un mercatino nella piazza della mia città ho trovato i semi di sesamo e non ho resistito alla tentazione di prepararlo in casa, visto che sto provando a stare più attenta all’alimentazione, oltre che per la linea, per sentirmi meglio e risolvere problemi di digestione.

Ho ancora il quaderno con la ricetta che ho usato per questa preparazione. Ho trovato scritto che il gomasio aiuta a far ingerire il sale senza far venire sete contiene la lecitina, fa bene al cervello e al sistema circolatorio, rinforza la memoria. Una volta pronto conservarlo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica e consumare entro 7 giorni dalla preparazione.

Preparazione gomasio

Ingredienti:

  • 14 cucchiaini di semi di sesamo
  • 1 cucchiaino di sale.

Preparazione:

Sciacquare i semi di sesamo, scaldare una padella antiaderente e mettere i semi, prima a fiamma alta, poi quando si asciugano abbassarla.

Mescolare continuamente poi aggiungere il sale. Far attenzione a non far bruciare nessun seme altrimenti risulterà un sapore amarognolo sgradevole.

semi_sesamo_RDC


gomasio_1_RDC

Quando i semi sono tostati al punto giusto, sentirete alcuni scoppiettii,  trasferirli in una ciotola fredda o un mortaio per pestarli. Se provate a prenderli tra le dita si dovrebbero sfarinare, come nella foto sopra. Lasciare alcuni semi interi, quindi mettere il gomasio in un barattolo di vetro.

gomasio_RDC_pronto

[banner]

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.