Fagiano in salmì

Il fagiano in salmì è un secondo piatto di cacciagione prelibato che necessita di una marinatura di alcune ore e una cottura lenta in casseruola. Può essere preparato per 6 persone considerando che il peso di un fagiano in genere è di circa un chilo.Fagiano in salmì

Come promesso tempo fa, quando vi parlavo del fagiano alla cacciatora, sono riuscita a pubblicare questa ricetta che attendeva fiduciosa sulla scrivania, tra le cartelline di tutte le ricette. Purtroppo la mia programmazione non è sempre fluida come vorrei e subisce influssi difficili da gestire. Ma non mi arrendo e m’impegno pubblicamente per fare sempre meglio. 🙂

Il fagiano in salmì è più delicato di quello alla cacciatora per la mancanza del pomodoro e per l’utilizzo del vino bianco piuttosto che quello rosso.

Per una presentazione migliore, in caso di ospiti, consiglio di passare al setaccio il fondo di cottura per avere una salsa cremosa, che potrete aggiustare, diluendo con un po di brodo, se troppo densa, o se troppo fluida aggiungendo una noce di burro impastata con un po’ di farina.

Ricetta del fagiano in salmì

Ingredienti:

  • 1 fagiano tagliato a spezzatino,
  • 1 bicchiere di vino bianco secco,
  • 1 bicchiere di brodo,
  • 1 limone,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • 1 carota,
  • 1 costa di sedano,
  • 1 cipolla,
  • 2-3 foglie di salvia,
  • 1 rametto di rosmarino,
  • un pugno di bacche di ginepro,
  • 15 olive nere,
  • 4 cucchiai di olio di oliva,
  • sale e pepe q.b.

Fagiano in salmì - particolare

Preparazione:

spezzate il fagiano, adagiatelo in una casseruola e ricopritelo con un trito di carota, sedano, cipolla, salvia, rosmarino, aglio, la buccia di limone grattugiata e il succo di mezzo limone, le

Fagiano in salmì - marinatoFagiano in salmì - ingredienti

bacche di ginepro schiacciate, le olive nere, tre-quattro cucchiai d’olio, sale e pepe.

Lasciatelo a marinare per alcune ore. Quindi trasferite i pezzi di fagiano e tutti gli ingredienti della marinatura in una casseruola e cucinate a fiamma media per circa15 minuti, rigirando i pezzi da tutti i lati. Versate il vino bianco e fatelo evaporare.

Infine aggiungete il bicchiere di brodo e cucinate ancora per circa trenta minuti. Servite caldo e accompagnate con crostini di pane.

Per non perdere nessuna ricetta iscriviti alla newsletter: clicca qui

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.