Crea sito

Gnocchi di zucca al cucchiaio brutti ma buoni

Gli gnocchi di zucca al cucchiaio brutti ma buoni sono un primo piatto facile e veloce da realizzare.

Questo primo piatto è un mio cavallo di battaglia che piace a tutti in famiglia. Dalla consistenza cremosa, questi gnocchi si abbinano benissimo a burro, salvia e parmigiano.

Come vi ho già raccontato sono nata a Murta, conosciuta proprio per le zucche perciò dovrete avere un po’ di pazienza con me per questa mia fissazione. Ho, infatti, già inserito tante ricette con questo ortaggio! 😉

Murta, come molti altri paesi dell’entroterra genovese (in realtà è una frazione del comune di Genova), è conosciuta come “paese delle zucche“.

C’è chi dice che questa fama sia originata non tanto da una particolare predisposizione del terreno alla coltivazione di questi ortaggi, quanto al carattere, per così dire, deciso e tenace dei suoi abitanti…

Qualche tempo fa la mia amica Lucia mi ha regalato due zucchette mantovane strepitose del suo orto di Gavi.

Oggi ho preparato questi gnocchi particolari che non si lavorano con le mani ma si buttano direttamente a cuocere nell’acqua utilizzando due cucchiaini… il risultato è strepitoso. Fatemi sapere se vi sono piaciuti!

Gnocchi di zucca al cucchiaio
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Gnocchi

  • 700 gZucca mantovana a tocchetti
  • 200 gFarina
  • 30 mlOlio EVO
  • 50 gParmigiano grattugiato
  • 1Uovo
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Sale e pepe

Cottura e condimento

  • 30 gBurro
  • q.b.Foglie di salvia
  • 30 gParmigiano grattugiato
  • 2 lAcqua
  • q.b.Sale grosso

Strumenti

  • Vaporiera
  • 2 Ciotole
  • Frullatore / Mixer
  • 2 Cucchiaini
  • 1 Pentola grande
  • Schiumarola
  • Schiacciapatate

Preparazione

  1. Gnocchi di zucca al cucchiaio

    Cuocere la zucca a vapore, 20 minuti circa. Far raffreddare. Si può anche cuocere in forno a fette a 180°C ventilato fino a che non diventa morbida e poi si può togliere la buccia quando raffredda un po’.

    Passare la zucca nello schiacciapatate (oppure frullarla ma rimane più collosa), poi aggiungerla in una ciotola capiente all’uovo, alla farina, al formaggio, con un pizzico di noce moscata, sale e pepe e mescolare per bene.

    Si otterrà un composto abbastanza sodo ma non abbastanza da poter essere lavorato con le mani.

    Portare a bollore una pentola di acqua salata e un cucchiaio di olio. Usando due cucchiaini far cadere nell’acqua che bolle delle piccole porzioni di composto di zucca. Scolare gli gnocchi mano a mano che vengono a galla con una schiumarola e continuare nel frattempo a buttarne altri. Finire di cuocerli tutti.

    Condire con burro salvia e parmigiano e servire caldi.

Altre ricette con la zucca

Ecco alcune altre ricette a base di zucca: il polpettone, la parmigiana, la torta salata, gli gnocchi e il plumcake

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata ad Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.