Crea sito
Piatti Unici e verdure,  Primi piatti

Panzerotti Piacentini o crespelle alla ricotta e spinaci.

P come Panzerotti Piacentini. Ogni sua ricetta viene scandita da una lettera dell’alfabeto. Non è un quiz… ma è il modo di scrivere di Michela sul suo meraviglioso Blog “My Kitchen Dictionary” . Grazie allo #scambioricetta, a cui partecipo ogni mese, ho avuto la possibilità di scoprire ed apprezzare moltissimo il suo blog, ed ho voluto omaggiarla scegliendo una ricetta della tradizione a lei molto cara. Quando ho letto il nome della ricetta, ho pensato subito ai nostri panzerotti Pugliesi , ma questi Piacentini sono tutt’altra cosa. Sono delle semplici e gustosissime crespelle farcite con ricotta, erbette e formaggio che vengono poi gratinate in forno. Come sempre, partendo dalla ricetta di Michela, ho cercato un pò sul web per saperne di più ed infatti ho trovato diverse varianti tutte molto interessanti. Ho preferito però replicare la ricetta di Michela, mettendoci qualcosina di mio senza stravolgerla completamente e devo confessarvi che è stata molto apprezzata (specialmente dai più critici e scettici di casa mia!). Guardate un pò come sono invitanti questi gustosi bocconcini di crepes!
#scambiamociunaricetta #bloggaline

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4-6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per 10-12 crespelle da 24 cm di diametro:

  • 200 gFarina integrale
  • 500 mlLatte intero
  • 3uova
  • 1 pizzicoSale

Per il ripieno:

  • 200 gspianci lessi
  • 400 gRicotta vaccina
  • 4 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 2Uova
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Noce moscata

Per finitura o condimento:

  • q.b.salsa di pomodoro al basilico
  • q.b.Latte intero

Preparazione

Per le crespelle: In una ciotola capiente versare le uova, il latte , un pizzico di sale e mescolare il tutto. Aggiungere lentamente la farina e mescolare energicamente, creando una pastella omogenea, densa e senza grumi. Coprire la ciotola con pellicola alimentare e lasciar riposare in frigorifero per 30 minuti. Successivamente riscaldare una padella leggermente unta con burro oppure olio extravergine di oliva e versare un mestolino di pastella. Roteare velocemente la padella tanto da distribuire la pastella su tutto il fondo della padella. Cuocere la crespella per pochi secondi da entrambi i lati . Continuare in questo modo fino ad esaurire tutta la pastella preparata.
Per il ripieno: Mondare e lavare bene gli spinaci e poi sbollentarli per pochi minuti in acaqua salata. Scolare, raffreddare in acqua e ghiaccio e poi strizzarli. Volendo potreste ripassarli in padella con una noce di burro e un pezzettino di scalogno. Sminuzzare con un coltello gli spinaci. Versare in una ciotola gli spinaci, la ricotta, le uova, il parmigiano, il pepe, la noce moscata grattugiata e mescolare per bene il tutto. Distribuire la farcia su tutta la superficie delle crespelle. Vi consiglio di distribuire prima tutto il ripieno e poi di arrotolarle, questo eviterà di far avanzare il ripieno e di farcire equamente tutte le crespelle. Arrotolare le crespelle e poi tagliarle in 4 cilindretti. Aggiugere alla salsa al basilico un po’ di latte e mescolare il tutto . Versare sul fondo della pirofila un po’ di salsa e poi disporre uno accanto all’altro i cilindretti . Completare versando sulla superficie qualche mestolino di salsa al basilico e latte ed una generosa spolverata di Parmigiano Reggiano ed una macinata di pepe. Cuocere il tutto in forno caldo a 200°C per 15-20 minuti e fino a doratura.
/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.