Crea sito

Risotto alla crema di scampi

Il risotto alla crema di scampi è un buonissimo primo piatto perfetto per occasioni importanti, come cene formali o festività natalizie.

E’ un primo piatto buonissimo e cremoso, molto saporito e sicuramente tutti i vostri ospiti apprezzeranno la bontà di questo risotto.

Ovviamente, come per tutti i piatti di pesce, è altamente consigliato utilizzare del pesce fresco, perchè il sapore e la resa finale è di gran lunga migliore.

Prepararlo non è molto difficile: per cuocerlo ho utilizzato un fumetto di pesce fatto con i gusci e le teste degli scampi..in questo modo utilizzerete al meglio tutto il pesce a vostra disposizione!

Bene, adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si prepara questo buonissimo risotto alla crema di scampi! Se volete altre idee per le feste natalizie o altre idee di risotti o di pietanze a base di pesce, date uno sguardo alle mie raccolte Ricette di antipasti veloci di NataleRicette di risotti facili e veloci , Primi piatti di pesce ,Primi piatti al forno ,Menù di pesce economico di Natale, Menù di Natale economico a base di carneDolci tipici natalizi .

Seguimi anche su Facebook –  Google+ –  Twitter –  Pinterest – Instagram 

risotto alla crema di scampi
  • Difficoltà:Media
  • Porzioni:3-4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 400 g Riso Carnaroli
  • 500-600 g Scampi
  • 150 ml Vino bianco (o brandy)
  • 1 rametto Prezzemolo tritato
  • 1 Noce di burro
  • 2 cucchiai Formaggio fresco spalmabile (o 100 ml di panna da cucina)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 2 spicchi Aglio
  • 3-4 cucchiai Polpa di pomodoro

Per il fumetto di pesce

  • q.b. Olio extra vergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • 1 rametto Prezzemolo
  • 50 g Vino bianco (o brandy)
  • Teste e carapaci degli scampi
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. sale, pepe
  • 1 l Acqua

Preparazione

  1. Vediamo insieme come preparare il risotto alla crema di scampi.

Preparazione del fumetto di pesce

  1. Per ottenere un buon risotto, è bene utilizzare il fumetto di pesce, che è una preparazione base, molto utile per insaporire risotti e piatti a base di pesce. Questo potete prepararlo anche il giorno prima e conservarlo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

  2. In questo caso, lo facciamo con gli “scarti” degli scampi. Pulite gli scampi, eliminando la testa e il carapace (lasciatene 1-2 a testa interi e metteteli da parte).

  3. In un tegame, mettete l’olio, lo spicchio d’aglio e la cipolla affettata e fate rosolare per qualche minuto.

  4. Aggiungete le teste degli scampi e i carapaci e fate insaporire. Unite poi il vino bianco e fate sfumare per qualche minuto.

  5. Aggiungete l’acqua, il prezzemolo, il pepe e fate cuocere a fiamma bassa per un’oretta. Vi consiglio di non mettere sale, perchè il pesce è già saporito di suo.

    Durante la cottura, eliminate con una schiumarola la schiuma che si formerà in superficie.

  6. Terminato il tempo di cottura, filtrate tutto in un colino a maglie strette. Il fumetto è pronto per essere utilizzato per la cottura del risotto.

Preparazione del risotto alla crema di scampi

  1. In un tegame dal fondo largo mettete un giro generoso di olio extra vergine d’oliva e gli spicchi di aglio. Fate rosolare per qualche minuto fino a quando non cominceranno a diventare dorati.

  2. Unite gli scampi che avete pulito in precedenza e quelli interi e fate insaporire a fiamma vivace. Dopo un paio di minuti, mettete il vino bianco e sfumate.

  3. Quando il vino sarà evaporato quasi del tutto, aggiungete il riso e fate tostare un minuto al massimo.

  4. Cominciate quindi ad unire qualche mestolo di fumetto di pesce e mescolate.

    Unite anche la polpa di pomodoro, abbassate la fiamma e fate cuocere il riso per il tempo indicato sulla confezione.

  5. Aggiungete poco alla volta il fumetto di pesce, man mano che evapora: in questo modo non rischierete che il risotto vi venga troppo “brodoso”.

  6. Quando mancano pochi minuti al termine della cottura, mettete una noce di burro e il formaggio spalmabile (o la panna da cucina) e fate sciogliere per bene, mantecando il vostro risotto alla crema di scampi.

  7. A cottura ultimata, regolate di sale e di pepe, aggiungete del prezzemolo fresco tritato e servite subito, guarnendo il piatto con uno o due scampi interi.

  8. Il vostro risotto alla crema di scampi è pronto per essere gustato! Provatelo e fatemi sapere!

Note

  • Per evitare che gli scampi interi si rovinino esteticamente durante la cottura, dopo averli fatti insaporire e sfumati con il vino bianco, potete toglierli dalla padella prima di aggiungere il riso e aggiungerli soltanto alla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.