Crea sito

Muffin alle ciliegie e yogurt – con e senza Bimby

I muffin alle ciliegie e yogurt sono dei dolcetti molto semplici da preparare, sofficissimi e con tanta frutta fresca nell’impasto.

Prepararli è davvero semplicissimo: si segue il classico procedimento per la preparazione dei muffin, ossia si uniscono in una ciotola gli ingredienti secchi, in un’altra i liquidi, poi si mischiano et..volià! L’impasto per i vostri muffin è già pronto!

Questa è una ricetta davvero versatile, nel senso che potete personalizzarla come più vi piace: potete utilizzare altri tipi di frutta (mele, pere, banane, fragole, albicocche, pesche..), ma potete anche arricchirla con granella di frutta secca, marmellate, creme spalmabili, gocce di cioccolato..insomma..chi più ne ha, più ne metta!

Se cercate altre ricette per la colazione, non perdetevi le mie raccolte di dolci soffici per la colazione, dolci senza burro, dolci senza lattosio, dolci con farina integrale, crostate e sbriciolate, biscotti e dolcetti.

..e adesso passiamo subito alla ricetta e vediamo insieme come si preparano questi buonissimi muffin alle ciliegie! Per questa ricetta non avrete bisogno di grandi strumentazioni..vi basteranno un paio di ciotole e una forchetta!

muffin alle ciliegie
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni12-14 muffin
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti muffin alle ciliegie

  • 280 gfarina 00
  • 200 gyogurt bianco naturale (o alla frutta, vaccino o di soia)
  • 160 gzucchero
  • 100 mlolio di semi di girasole
  • 2uova
  • 10 glievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale
  • Buccia grattugiata di un limone
  • 150 gciliegie
  • q.b.zucchero a velo

Strumenti

  • Teglia per muffin
  • Pirottino

Preparazione dei muffin alle ciliegie

Vediamo insieme come si preparano questi buonissimi muffin yogurt e ciliegie!
  1. Prima di tutto, lavate, denocciolate le ciliegie e tagliatele in due. Mettetele da parte.

  2. In una ciotola mettete gli ingredienti secchi, ossia farina, lievito, zucchero, il pizzico di sale e mescolate.

  3. In un’altra ciotola, invece, mettete gli ingredienti liquidi: lo yogurt, l’olio di semi, le uova e sbattete leggermente con una forchetta per amalgamare gli ingredienti.

  4. Unite gli ingredienti secchi a quelli liquidi e mescolate ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.

  5. Aggiungete la frutta, lasciandone qualcuna da parte per la superficie, la buccia grattugiata del limone, e mescolate.

  6. Sistemate i pirottini nella teglia da muffin e riempiteli per 2/3. Tenete conto che in cottura si gonfiano parecchio.

    Sistemate sulla superficie una mezza ciliegia nel centro.

  7. Cuocete in forno già caldo a 180° per 25 minuti. Quando cominceranno a dorarsi, saranno pronti.

  8. Sfornateli, lasciateli raffreddare completamente e poi spolverizzateli con lo zucchero a velo.

    I vostri muffin alle ciliegie sono pronti per essere gustati a colazione o a merenda!

    Provateli, sono davvero veloci da preparare e si sporca pochissimo! 😀

Procedimento con il Bimby

  1. I muffin alle ciliegie possono essere preparati anche con il Bimby (anche se, in realtà, sono talmente semplici che non ne vale quasi la pena sporcare il Bimby per questa ricetta!). In ogni caso se volete usare il Bimby procedete così:

    – mettete lo zucchero e la buccia del limone nel boccale: 10 sec vel 10.

  2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti tranne le ciliegie denocciolate e tagliate in pezzi: 40 sec vel 4-5.

    Unite poi le ciliegie, lasciandone qualcuna da parte per la superficie: 30 sec Antiorario vel 1.

  3. Sistemate i pirottini nella teglia da muffin, riempiteli per 2/3, mettete una mezza ciliegia nel centro e infornate a 180° per 25 minuti.

  4. Quando saranno dorati, toglieteli dal forno, fateli raffreddare completamente e spolverizzateli con zucchero a velo.

Come si conservano i muffin alle ciliegie

  1. I muffin alle ciliegie si conservano a temperatura ambiente al massimo per 24-48 ore (essendoci la frutta, possono inacidire facilmente).

    Vi consiglio di tenerli in frigorifero e di scaldarli leggermente al microonde o in forno per qualche minuto prima di consumarli: sembreranno appena sfornati.

    In alternativa, potete anche congelarli: avvolgeteli uno per uno in carta forno o pellicola trasparente, sistemateli in una busta da freezer o in un contenitore e metteteli nel congelatore Quando li vorrete consumare, vi basterà scongelare la quantità desiderata la sera precedente e farli scongelare a temperatura ambiente oppure potete scongelarli al momento e metterli un minuto nel microonde o qualche minuto nel forno a 100°.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.