Crea sito

CAPPELLETTI DI ZUCCA

cappelletti di zucca

tortelli di zucca, sono tipici della tradizione culinaria della provincia di Mantova. Io, ho voluto prendere la ricetta tradizionale e riadattarla facendo dei bellissimi cappelletti alla zucca delica.

CHE ZUCCA UTILIZZARE
La zucca delica, trovo che sia una delle varietà autoctone italiane più adatte all’uso in cucina. Generalmente, ha un peso modesto (più o meno un kg massimo 2) e dimensioni piuttosto contenute. La polpa estremamente asciutta e dal gusto intenso la rende particolarmente adatta alla preparazione di ravioli e gnocchi. Inoltre, la buccia è quasi liscia e molto sottile che quando la faccio arrostita al forno la si mangia pure. Preparare i cappelletti di zucca è facilissimo e dato il costo della materia prima (la zucca, sono molto economici e perfetti per qualsiasi occasione. Potete anche congelarli una volta fatti e in 5 minuti sono pronti da gustare!

SPEZIE E SAPORI
Per dare una sapore più intenso, il ripieno dei cappelletti potete aromatizzarlo con diverse spezie. La spezia che fa da regina nell’abbinamento con la zucca è ovviamente la noce moscata. Ma, se volete dare una nota più particolare ed intrigante, potete aggiungere una grattata di zenzero fresco . Quest’ultimo donerà ai vostri cappelletti un tocco esotico e leggermente piccante.

La preparazione dei cappelletti alla zucca non è per niente difficile e vederete che più ne preparate e più prenderete dimestichezza nella chiusura. Quindi, armatevi di pazienza e provate anche voi a farli. Sono perfetti quando magari si ha a disposizione una grossa zucca e non si sa che farne. Ecco, questa ricetta fa al caso vostro: preparatene in abbondanza e fate scorta per tutto l’anno.

Mentre, per quanto riguarda la degustazione finale, vi consiglio un classico intingolo di burro e salvia. Ma a chi piace, provateli anche con dell’aglio in infusione nel burro! Con la zucca è un abbinamento TOP! Un primo piatto raffinato, dal gusto delicato, da condire semplicemente con burro e parmigiano o con ragù di carne.

Quindi, eccovi la mia ricetta dei cappelletti alla zucca. Un raviolo raffinato, dal gusto delicato ed elegante. Provate anche voi a farli e fatemi sapere!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

PER IL RIPIENO

  • 500 gzucca delica (peso da cotta al forno)
  • 4amaretti (secchi )
  • 100 gGrana Padano DOP
  • 40 gpangrattato
  • 2uova
  • 1 cucchiainomostarda mantovana (di mele)
  • 1 pizziconoce moscata

PER LA PASTA

  • 2uova
  • 100 gfarina 00
  • 100 gsemola rimacinata di grano duro

PREPARAZIONE

PER IL RIPIENO

  1. 1- Per primissima cosa, prendete la zucca, eliminate il picciolo sbattendolo contro lo spigolo del tavolo. Poi, tagliate a metà la zucca ed eliminate i semi aiutandovi con un cucchiaio da minestra. Quindi, dividetela in 8 spicchi ed adagiatela su una teglia da forno foderata con carta forno.

    Infine, cuocetela per 20 min a 200°C, fino a che non risulterà morbida.

  2. 2- Togliete la zucca dal forno. Quindi, lasciatela intiepidire e separate la polpa dalla buccia.

  3. 3- Schiacciate la polpa della zucca con uno schiacciapatate o un passa-verdure a manovella.

  4. 4-Infine, aggiungete gli amaretti sbriciolati e tutti gli altri ingredienti. Quindi, lasciate riposare per far amalgamare bene tutti i sapori. Io, per esempio lo preparo la sera prima, così ha tutto il tempo di riposare a sufficienza in frigorifero.

PER LA PASTA

  1. 1- Amalgamate la farina 00 con la semola rimacinata. Quindi, aggiungete le uova e impastate. quando la pasta risulterà elastica e liscia, avvolgetela in della pellicola per alimenti e lasciatela riposare per 20 minuti a temperatura ambiente.

preparazione dei cappelleti di zucca

  1. 1- Inserite la farcia di zucca all’interno di un sac à poche per facilitarvi nelle operazioni.

  2. 2- Quindi, stendete la pasta molto sottile e con un coppa-pasta. Riponete al centro una nocciola di farcia. Poi, chiudeteli a mezzaluna schiacciando bene i bordi. Infine prendete i due spigoli e ricongiungeteli saldandoli assieme.

  3. 3- Tuffate i cappelletti in abbondante acqua salata. quando vengono a galla sono pronti per essere conditi e gustati!

    Buon appetito!

CONSERVAZIONE

Come tutta la pasta fresca fatta in casa, se non li consumate subito, potete riporli in freezer. Adagiateli su un vassoio infarinato e congelateli. Quando saranno ben congelati, riponeteli nei sacchetti gelo per alimenti con una spolverata di semola . Quando li volete mangiare, tuffateli in acqua bollente direttamente congelati. Una volta venuti a galla, aspettate un minuto, scolateli bene e serviteli con il condimento che più preferite.

Qui trovi tantissime altre gustose ricette

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.