Crea sito

Pane bianco 72% idratazione con licoli

pane bianco

Pane bianco 72% idratazione. Sapore ricco, crosta croccante ed altamente digeribile. È una ricetta di facile esecuzione e ottima per prendere confidenza con impasti ad alta idratazione. Consiglio di ripetere questa ricetta per più volte in modo da capire bene le dinamiche e apprendere la tecnica. Perciò, non scoraggiatevi all’inizio se non viene bene e siete alle prime armi. Provate e riprovate finchè, non vi viene perfetto.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Ore
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2 pagnotte da circa 1 kg
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 200 gLICOLI
  • 800 gfarina 00
  • 200 gfarina di farro
  • 730 gacqua
  • 20 gsale

PREPARAZIONE

  1. 1- In una ciotola, miscelare acqua, farine e lievito.

  2. 2- Poi, lasciare in autolisi per mezz’ora a circa 28°C.

  3. 3- Quindi, aggiungere il sale cospargendolo omogeneamente sulla superficie dell’impasto. Poi, dare una leggera impastata per farlo assorbire.

  4. 4- Poi, fare 3 giri di pieghe distanziati 20 min l’uno dall’altro.

  5. 5- Dopodiché, l’impasto deve lievitare a 28°C circa fino al raggiungimento delle 4 ( si calcola da quando si inizia con le pieghe)

  6. 6- Ribaltare l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e dividere a metà con l’aiuto di un tarocco. NON ECCEDERE CON LA FARINA.

  7. 7- A questo punto, preformare le due pagnotte facendo attenzione a non sgonfiarle e creare più tensione superficiale possibile. Infine, lasciar riposare per 30 minuti sul piano di lavoro coperte da un panno.

  8. 8- Poi, procedere alla formatura finale riportando in tensione le pagnotte con movimenti rapidi e decisi. Riporre nei cestini da lievitazione precedentemente cosparsi di semola. In mancanza, sarà sufficiente sostituirli con delle pirofile sufficientemente capienti con all’interno un canovaccio infarinato di semola.

  9. 9- Riporre in frigorifero a riposare dalle 8 alle 12 ore .

  10. 10- Preriscaldare la dutch-oven inserendola nel forno a 250°C. In mancanza della pentola per la cottura del pane, basterà inserire nel forno un pentolino con dell’acqua in ebollizione per creare vapore e far sviluppare al meglio le nostre pagnotte.

  11. 11- Quando il forno e la pentola sono calde, inserire la pagnotta, inciderla in lunghezza con una lama molto affilata e coprire col coperchio.

  12. 12- Cuocere per 30 minuti con il coperchio. Trascorsi i 30 minuti togliere il coperchio e proseguire la cottura fino a doratura desiderata (circa 30 minuti).

  13. 13- Sfornare e far raffreddare su una gratella per evitare che la condensa possa rammollire la crosta.

CONSERVAZIONE

Io, mi trovo molto comodo a preparare 2 pagnotte alla volta. Soprattutto perchè , una volta sfornate e raffreddate, le posso tagliare a metà e riporle nel congelatore nei sacchetti per alimenti. Pertanto, quando mi serve del pane , la sera prima lo ripongo in frigorifero a scongelare tutta la notte. Poi, basterà dargli una leggera passata nel microonde o meglio ancora, nel forno per qualche minuto. Vedrete… sarà come appena sfornato!

CONSIGLI

Ad esempio, è ottimo tostato con del salmone affumicato… Mhhh che delizia!

3,0 / 5
Grazie per aver votato!