Crea sito

PASTA CHOUX BIGNÉ

BIGNÉ PASTA CHOUX

Impariamo come fare la PASTA CHOUX – BIGNÉ. Che siano dolci o salati, sono perfetti per una cena con invitati. Semplici da fare e vanno bene con qualsiasi farcia.Potete farcirli come più vi aggrada. Esistono svariate creme e/o mousse dolci e salate con cui riempirli.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 250 gacqua ((potete farli anche col latte))
  • 125 gburro bavarese
  • 210 gfarina 00
  • 5uova
  • 1 pizzicosale

PREPARAZIONE

  1. pasta choux

    1- Per prima cosa, in un tegame dai bordi al mettete l’acqua ed il burro e fate sciogliere a fuoco medio

  2. 2- Quindi, aspettate che inizi a sobbollire.

  3. pasta choux

    3- Poi, aggiungete all’interno della pentola la farina setacciandola con un colino. Così facendo, non rischierete di avere grumi di farina nel composto.

  4. 4- Quindi, mescolate energicamente aiutandovi con un cucchiaio di legno schiacciando il composto, se necessario, contro le pareti della pentola fino ad ottenere una massa omogenea. Tutta la farina, deve essere assorbita del composto senza lasciare traccia di piccoli e fastidiosissimi grumi.

  5. pasta choux

    5- Rimettete sul fuoco per qualche minuto. Cuocete il tutto fin quando il composto non si stacca completamente dalle pareti della casseruola / pentola e si sentirà un leggero sfrigolio.

  6. pasta choux

    6- Successivamente, trasferite il tutto in una terrina. Quindi, aiutandovi con una frusta mescolate per bene il composto facendolo scendere di temperatura. Quando toccandolo con un dito lo sentirete tiepido e non più caldo, potete procedere all’aggiunta delle uova. Aggiungete un solo uovo per volta! Mi raccomando: aggiungete l’altro uovo, solo quando il precedente è stato completamente assorbito.

  7. pasta choux

    7- Una volta che avrete aggiunto tutte le uova, la vostra pasta choux dovrebbe essere pronta. Per sapere se abbiamo aggiunto uova a sufficienza, esiste un trucchetto. Il composto sarà della consistenza giusta quando ricadrà lentamente dal lecca pentole formando una “V” allungata. In caso contrario aggiungere ancora un po’ d’uovo, fino a quando, la vostra pasta chuox sarà della consistenza desiderata.

  8. bignè pasta choux

    8- Ma la vera prova del 9, è vedere se gonfia in forno. Quindi, per fare i bignè con questa fantastica pasta choux, aiutandovi con una tasca da pasticcere ,formate degli spuntoni ben distanziati su delle placche da forno precedentemente foderate con della carta forno. Ricordatevi di schiacciare la punta con le dita bagnate con dell’acqua.

  9. bignè in cottura

    9- E finalmente, siamo pronti per la cottura. Preriscaldate il forno a 220°C in modalità statica. Se avete il forno ventilato, abbassate la temperatura impostata di circa 10 °C. Una volta caldo, infornate i bignè per circa 20 min.

    Infine, nel caso risultassero ancora un pochino umidi all’interno, quando li avrete sfornati tutti, li posizionate sulla griglia del forno e gli date una ripassata a 170 °C per 5 min o fin quando saranno belli secchi. Così facendo, potrete conservarli più a lungo in attesa di essere farciti.

    Quando sono pronti, sfornateli e lasciateli raffreddare ben distanziati su una grata. Così non si formerà condensa e i vostri bignè non si ammosceranno.

CONSIGLI

Si possono anche preparare in anticipo. Quindi, basterà soltanto assicurarsi di farli seccare bene in forno. Poi, una volta freddi, riporli in un contenitore foderato di carta da cucina.Così facendo, si manterranno per qualche giorno a temperatura ambiente e non vi resterà altro che farcirli. Potete farcirli come più vi aggrada. Esistono svariate creme e/o mousse dolci e salate con cui riempirli. Per esempio li potete riempire con una mousse al salmone affumicato. Basta frullare il salmone con un goccio di panna da cucina. Poi, si unisce a della ricotta. Infine, aggiustare a piacimento con sale e pepe. Se preferite, potete dare anche una nota acida aggiungendo dell’erba cipollina. Inoltre li potete anche congelare. E perchè no?! Potete fare anche una bellissima torta Saint-Honorèe o dei gustosissimi profitterol.

vedi qui altre ricette base: pan di Spagna

5,0 / 5
Grazie per aver votato!