Piselli stufati con cipollotto fresco

Piselli stufati con cipollotto, sono un ottimo contorno per accompagnare un arrosto di carne, per il secondo di pesce e non dimentichiamo che possiamo usarli con la pasta  o con il riso. Sono ricchi di vitamine, sali  minerali, proteine vegetali e possono diventare un piatto unico. Sono anche un piatto vegetariano o vegano e fanno parte della dieta mediterranea.  Per la loro dolcezza sono molto apprezzati dai bambini, sia mangiati crudi che cotti.

Piselli stufati con cipollotto fresco

Piselli stufati con cipollotto

Ingredienti

  • 500 gr di piselli sgusciati
  • 2/3 cucchiai di olio extravergine
  • 1 cipollotto
  • Sale q.b.

Procedimento

Sgusciare i piselli, lavarli e sgrondarli dall’acqua in eccesso.

Togliere le foglie esterne al cipollotto, lavarlo e tritarlo.

In una pentola o tegame versare l’olio e il cipollotto tritato, fare appassire senza farlo colorare, aggiungere i piselli.

Fare cuocere a fuoco lento, aggiustare di sale, allungare con acqua se si dovessero asciugare troppo, far cuocere a pentola scoperta manterranno un bel colore verde.

Cotti in questo modo, possono essere consumati come contorno oppure si può fare un bel risotto, ottimi, anche uniti alla pasta , usando la pasta ditalini diventa un piatto super.

In questo periodo che si trovano i piselli freschi non si può fare a meno di godere della freschezza del prodotto, ma quando non sono di stagione si possono usare anche quelli surgelati.

I piselli freschi per la loro dolcezza sono buoni cosi semplicemente, se si usano i congelati si può aggiungere del pepe nero o della noce moscata.

Vi auguro Buon Appetito in qualsiasi modo li gusterete.

Se vuoi scaricare la ricetta, torna in alto dove c’è scritto PDF basta farci un clic.

Gnocchi di zucca 

Insalata  riso 

Potete mandarmi le vostre foto/ricette nella mia pagina Facebook e le aggiungerò nella categoria Le vostre ricette.

Scoprite le mie ricette cliccando Qui 

Mi trovate anche su Twitter.  Pinterest  Google+ 

Se volete sapere qualcosa o volete darmi qualche suggerimento scrivetemi.

Precedente Fave ricetta calabrese Successivo Pasta frolla morbida

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.