Melanzane in padella alla calabrese

Melanzane in padella alla calabrese “mulingiane ara calabrise”, è una di quelle ricette che faceva mia madre, a casa nostra nel periodo estivo non mancava nessuna verdura estiva! Avevamo un grande orto in un posto chiamato “la valla” vi era la ricchezza dell’acqua, che a quei tempi scarseggiava, peccato che con il passare degli anni questo terreno è stato abbandonato e adesso è pieno di sterpaglie, però, bando alla malinconia e andiamo alla preparazione!
Le melanzane alla calabrese è una ricetta facilissima, un consiglio è quello di usare le melanzane piccole e tenere senza troppi semi. Si possono usare come contorno per qualsiasi secondo di carne o pesce, buone sia calde, tiepide o fredde. Proprio nella semplicità di questa ricetta risiede la sua bontà ed il suo sapore. Una ricetta vegetariana e vegana, come tante ricette antiche della cucina del sud.
Andiamo in cucina a vedere la ricetta semplicissima!

Melanzane alla calabrese
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
121,51 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 121,51 (Kcal)
  • Carboidrati 9,68 (g) di cui Zuccheri 5,32 (g)
  • Proteine 1,67 (g)
  • Grassi 9,62 (g) di cui saturi 1,39 (g)di cui insaturi 0,15 (g)
  • Fibre 4,57 (g)
  • Sodio 972,43 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per le melanzane in padella alla calabrese

  • 4melanzane
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 4 spicchiaglio
  • q.b.basilico
  • q.b.sale

Preparazione delle melanzane in padella

Per fare questa ricetta servono delle melanzane piccole e tenere, meglio se sono di quelle lunghe o ovali, importante che siano tenere e con pochi semi.
  1. Per prima cosa lavare le melanzane, asciugarle con uno strofinaccio o carta assorbente. Tagliare il picciolo e dividerle per il lungo, incidete con 2/3 tagli sempre per il lungo. Mettere un po di sale nei tagli e lasciarle riposare per una decina di minuti.

  2. Nel frattempo sbucciare l’aglio e lavare il basilico.

    Asciugare l’umidità che le melanzane hanno prodotto. Distribuire nei tagli alcuni pezzetti d’aglio, se non vi piace usatelo a pezzi più grossi in modo che si può togliere, e le foglie del basilico spezzettarle a mano.

  3. Versare nella padella l’olio extravergine, accendere il fornello e appena l’olio si intiepidisce, sistemarci le melanzane una fianco all’altra con la parte tagliata verso su..

  4. Coprire con il coperchio e farle cuocere a fuoco lento, non devono friggere ma cuocere pian piano, le melanzane devono restare morbide. controllare se necessitano ancora di sale e se dovessero fare troppa umidità togliere il coperchio.

  5. Vi propongo una bellissima raccolta di Ricette con melanzane

Consigli

“In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione“

La ricetta originale prevede la cottura in padella, volendo meno calorie si possono cuocere in forno e sono altrettanto buone.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere aggiornati seguitemi sulla mia pagina In cucina con Mire  mi trovate anche su Twitter.  Pinterest. Instagram

Scoprite le mie ricette cliccando Qui Per le foto cliccate Qui

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da incucinaconmire

Mi chiamo Mirella, sono una mamma/nonna, calabrese di fatto e nel cuore. Amo la mia terra e mi piace preparare i piatti della tradizione, piatti che mi hanno accompagnato fin dall'infanzia, rivisitati alla mia maniera con gusto e originalità, mi piace condividerli e farli conoscere, sono ricette semplici e facili da rifare, troverete anche ricette attuali, mi piacciono anche le novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.