Confettura di rose antiche profumate

Confettura di rose, ho sempre desiderato fare la confettura di rose, ma finora mi era stato impossibile, perché per fare questo tipo di confettura non tutte le rose sono adatte. Ci vogliono le rose antiche e profumate di colore rosa, le rose Damascena, in dialetto “Rose Tumasc chine” (significa: la più bella in assoluto) sono profumatissime e fanno venire alla mente ricordi lontani!!! Purtroppo è un tipo di rosa che sta sparendo dai giardini, soppiantata dalle rose moderne, che sono belle, ma non hanno nessun profumo. È difficilissimo trovarla, io ho avuto la fortuna sfacciata di averle e cosi mi sono data da fare, ne ho messo una parte a macerare nell’alcool per fare il rosolio a breve vi darò la ricetta. Un’altra parte più consistente ho fatto la marmellata, così era chiamata nei tempi passati, poi con il passar del tempo si sono fatte le differenze ed è diventata confettura di rose. È una marmellata ricca di vitamine, dal sapore delicato e profumata, adatta sia al al consumo su una buona fetta di pane, biscotti o fette biscottate, ma accompagna bene formaggi freschi e stagionati, soprattutto il caprino.

IMG_0477 Confettura di rose profumate “Tumasc chine”

Confettura di rose antiche profumate

Rose Tumasc chine- le più belle in assoluto! Quando si vedeva  una bella ragazza, la si paragonava a questa rosa… “pare na rosa Tumasc china”

20150513_183210

Ingredienti

  • 300 gr di petali di rose
  • 800 gr di zucchero
  • 600 ml d’acqua
  • 150 ml di succo di limone
  • 1/4 cucchiaino di vanillina

Procedimento

Togliere i petali alle rose, lavarli e asciugarli senza rovinarli, tagliarli a pezzettini eliminando la parte bianca, è un po amarognola, e metterli in un recipiente con l’acqua e metà zucchero e lasciarli per 24 ore in un luogo fresco. Trascorse le 24 ore mettere a cuocere in una pentola profonda, aggiungere il resto dello zucchero e il succo di limone. Dopo circa 20 minuti di cottura usare il mixer per ridurla in piccoli pezzettini, continuare la cottura fino a che non è cotta, fare la prova piattino (versare una goccia e se raffreddandosi non scivola via è pronta).In totale  la cottura avviene in circa 35/40 minuti. Aggiungere il mezzo cucchiaino di vanillina. Versare nei vasetti di vetro lavati con acqua calda o passati in forno caldo assieme ai tappi, chiudere i vasetti usando tappi nuovi. Capovolgere i vasetti per ottenere il sottovuoto, trascorsi circa 15 minuti si possono rigirare. Per avere maggiore sicurezza, sterilizzare i vasetti, bastano anche 12 minuti. Conservare in luogo fresco.

La confettura di rose è pronta per essere gustata in tutta la sua delicatezza.

Rosolio – Liquore di rose

Fiori in cucina. Quali fiori si possono mangiare?

Se volete seguitemi nella mia pagina facebook In cucina con Mire mettete mi piace e spuntate ricevi le notifiche
Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

 

Precedente Torta alla crema di ricotta Successivo Frullato fragole e kefir

10 commenti su “Confettura di rose antiche profumate

    • incucinaconmire il said:

      In effetti io ho avuto una fortuna sfacciata ad averle e credo che sarà difficile che la cosa mi ricapiti!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.