Crea sito

Burger di rapa rossa e feta greca

Burger di rapa rossa e feta greca rappresentano  un modo particolare ma decisamente sfizioso di portare a tavola un secondo piatto inusuale e che conquisterà molti…anche i più scettici.

Devo dire che durante la settimana cerco il più possibile di portare in tavola alimenti diversi…alternando uova, pesce, carne…formaggi…ma almeno una di queste volte mi piace presentare una cena come dire…coccolosa e disimpegnata magari con creazioni che un pò esulano dalla normalità.

E stavolta ho preso di mira la rapa rossa .

Già più di una volta l’ho presentata come un alimento molto salutare in quanto la rapa rossa è ricchissima di ferro e soprattutto cruda rappresenta un toccasana.

Magari in questo caso possiamo aggiungerla alle insalate oppure fare dei centrifugati.

Cotta la rapa perde un pò delle sue proprietà ma resta comunque un alimento ricchissimo ed è per questo che ho voluto fare questi burger.

Ho bilanciato il suo sapore dolce mettendo la feta greca,ho limitato l’uso delle uova mettendone solo uno e invece della farina ho utilizzato i fiocchi di avena.

In questo modo non dico di aver fatto qualcosa di molto dietetico ma di certo ho cercato di dare un certo equilibrio.

Burger di rapa rossa e feta greca sono perfetti anche all’interno del classico panino da hamburger oppure accompagnati da una semplice insalata.

Che ne dite allora di vedere insieme la semplice ricetta??

Burger di rapa rossa e feta greca

Burger di rapa rossa e feta greca, dose per due persone

  • 500 gr di rapa rossa cotta
  • 100 gr di feta greca
  • 2 cucchiai di fiocchi di avena
  • 1 uovo
  • pepe

Fare i Burger di rapa rossa e feta greca è molto semplice.

E’ però fondamentale strizzare bene la rapa dopo averla frullata per eliminare il suo succo.

Frulliamo la rapa e poi lasciamola in un colapasta a maglie strette per una mezz’oretta con un peso sopra.

Quindi trasferiamola in un recipiente e aggiungiamo due cucchiai di fiocchi di avena, un uovo leggermente battuto, la feta sbriciolata e un pizzico di pepe.

Vista la presenza della feta eviterei l’aggiunta di sale.

Dopo aver amalgamato gli ingredienti tra loro lasciamo riposare l’impasto una mezz’ora.

Andiamo ora a formare i nostri burger trasferendoli mano a mano su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno leggermente unta.

Facciamo cuocere i nostri burger in forno a 180 gradi per circa 20 minuti.

I nostri deliziosi burger sono pronti per essere mangiati.

Buon appetito!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.