Crea sito

Rapa rossa con arancia e feta greca

La Rapa rossa con arancia e feta greca è un piatto niente male da presentare sia come contorno che come piatto unico magari da portare in ufficio in sostistuzione del solito panino.

Di certo è ricchissimo non tanto di calorie ma di altri elementi…quali ad esempio il ferro di cui la rapa rossa ne è portavoce e di vitamica C grazie all’arancia.

Quanto alla scelta della feta si è resa necessaria grazie al suo sapore aspro e pungente che va a bilanciare tutto il piatto.

La feta greca è un formaggio greco di certo non magrissimo ma se scegliamo quella light abbiamo l’opportunità di tagliare una bella fetta di calorie.

La Rapa rossa con arancia e feta greca è davvero particolare e sfiziosa, si prepara in pochissimo ed è ottima ora che siamo in pieno inverno.

Che ne dite allora di vedere i pochi e semplici passaggi?

Rapa rossa con arancia e feta greca

Rapa rossa con arancia e feta greca, dose per due persone

  • 150 gr di rapa rossa
  • 1 arancia bio
  • 80 gr di feta greca light
  • 2 cucchiai di olio
  • sale
  • pepe

Fare la Rapa rossa con arancia e feta greca è semplice e veloce.

Assicuriamoci di utilizzare una bell’arancia Bio e dopo averla lavata eliminiamo la buccia cercando anche di togliere quanto più possibile la pellicina bianca.

Quindi tagliamola a tocchetti e trasferiamola in un piatto da portata.

Facciamo lo stesso con la rapa rossa…passandola magari prima sotto un getto di acqua per eliminare il succo esterno che andrebbe a sporcare tutto il piatto.

Uniamola all’arancia ed infine sbricioliamo sopra ai due ingredienti la feta greca.

Aggiustiamo di sale, di pepe e condiamo con due cucchiai di olio.

La nostra Rapa rossa con arancia e feta greca è pronta per essere servita.

Davvero sfiziosa.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram

Burger di rapa rossa e feta greca

Burger di rapa rossa e feta greca rappresentano  un modo particolare ma decisamente sfizioso di portare a tavola un secondo piatto inusuale e che conquisterà molti…anche i più scettici.

Devo dire che durante la settimana cerco il più possibile di portare in tavola alimenti diversi…alternando uova, pesce, carne…formaggi…ma almeno una di queste volte mi piace presentare una cena come dire…coccolosa e disimpegnata magari con creazioni che un pò esulano dalla normalità.

E stavolta ho preso di mira la rapa rossa .

Già più di una volta l’ho presentata come un alimento molto salutare in quanto la rapa rossa è ricchissima di ferro e soprattutto cruda rappresenta un toccasana.

Magari in questo caso possiamo aggiungerla alle insalate oppure fare dei centrifugati.

Cotta la rapa perde un pò delle sue proprietà ma resta comunque un alimento ricchissimo ed è per questo che ho voluto fare questi burger.

Ho bilanciato il suo sapore dolce mettendo la feta greca,ho limitato l’uso delle uova mettendone solo uno e invece della farina ho utilizzato i fiocchi di avena.

In questo modo non dico di aver fatto qualcosa di molto dietetico ma di certo ho cercato di dare un certo equilibrio.

Burger di rapa rossa e feta greca sono perfetti anche all’interno del classico panino da hamburger oppure accompagnati da una semplice insalata.

Che ne dite allora di vedere insieme la semplice ricetta??

Burger di rapa rossa e feta greca

Burger di rapa rossa e feta greca, dose per due persone

  • 500 gr di rapa rossa cotta
  • 100 gr di feta greca
  • 2 cucchiai di fiocchi di avena
  • 1 uovo
  • pepe

Fare i Burger di rapa rossa e feta greca è molto semplice.

E’ però fondamentale strizzare bene la rapa dopo averla frullata per eliminare il suo succo.

Frulliamo la rapa e poi lasciamola in un colapasta a maglie strette per una mezz’oretta con un peso sopra.

Quindi trasferiamola in un recipiente e aggiungiamo due cucchiai di fiocchi di avena, un uovo leggermente battuto, la feta sbriciolata e un pizzico di pepe.

Vista la presenza della feta eviterei l’aggiunta di sale.

Dopo aver amalgamato gli ingredienti tra loro lasciamo riposare l’impasto una mezz’ora.

Andiamo ora a formare i nostri burger trasferendoli mano a mano su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno leggermente unta.

Facciamo cuocere i nostri burger in forno a 180 gradi per circa 20 minuti.

I nostri deliziosi burger sono pronti per essere mangiati.

Buon appetito!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram

 

Tagliata di rapa rossa con caprino

La Tagliata di rapa rossa con caprino è una particolare combinazione perfetta per arricchire un buon antipasto vegetariano e anche se con pochi ingredienti a livello nutrizionale vi assicuro che non manca nulla.

La rapa rossa ormai tutti sapete che l’adoro e sebbene compri già quelle cotte, la uso sia d’ estate che d’inverno soprattutto per il suo alto cotenuto proteico.

E’ perfetta per essere mischiata nelle insalate ma io l’ho usata in tutte  le sue forme..anche nel dolce!!!

L’idea di farla così mi è nata come al solito sficcanasando qua e là su instagram e non ho potuto fare a meno di riproporla.

La Tagliata di rapa rossa con caprino ha decisamente un sapore ottimo anche perche il caprino con il suo retrogusto acidulo va bene a compensare la parte dolce della rapa.

Davvero qui non  ci sono scuse di tempo!!! Alla fine non bisogna fare altro che assemblare insieme i vari ingredienti.

I ravanelli li ho scelti per tre motivi…innanzitutto per il loro contrasto bianco rosso, poi perchè danno al piatto una nota croccante ed infine per rafforzare già le alte proprietà nutritive di questo piatto.

Che ne dite allora di vedere insieme la semplice ricettina???

Tagliata di rapa rossa con caprino

Tagliata di rapa rossa con caprino, dose per due persone

  • 2 rape rosse precotte
  • 100 gr di caprino
  • 5  ravanelli
  • finocchietto fresco
  • sale
  • olio

Fare la Tagliata di rapa rossa con caprino è davvero semplice e veloce.

Tagliamo a fettine sottili la rapa rossa e mano a mano tuffiamola in una bacinella con dell’acqua acidula in modo da farle perdere un pò del suo succo che altrimenti andrebbe a togliere la bellezza al piatto.

Suddividiamo il caprino a rondelle e facciamo lo stesso con i ravanelli dopo averli accuratamente lavati.

Ora in un piatto da portata non resta che disporre le fette di rapa ben tamponate e arricchirla con il caprino e i ravanelli.

Terminiamo aggiustando di sale, pepe e aggiungendo del finocchietto fresco insieme ad un filo di olio.

Il nostro gustosissimo antipasto  o secondo piatto è pronto…buon appetito!!!

Ti è piaciuta la ricetta?? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il GrembiulinoInfarinato di Ale o sul mio profilo Twitter ed Instagram

Tortine di farro al caffè e rapa rossa

Le Tortine di farro al caffè e rapa rossa sono dei deliziosi dolcetti semplici da fare e che vedono due ingredienti particolari, il caffè liofilizzato con il suo sapore molto forte rispetto a quello espresso, e la rapa rossa cotta e frullata.

Non è la prima volta che uso questo ortaggio per fare un dolce, anzi cliccando QUI possiamo vedere come fare un ottimo ciambellone con l’aggiunta però del cioccolato.

La rapa rossa ha quasi un sapore neutro che viene però compensato dalle sue alte proprietà benefiche

E’ infatti ricchissima di ferro…non male come cosa direi.

Oltre che mangiarla così al naturale, con il suo estratto possiamo anche realizzare gnocchi o altre tipologie di pasta.

Ma veniamo ora alle nostre golosissime tortine.

Le Tortine di farro al caffè e rapa rossa sono senza uova  e farle quindi richiede davvero poco tempo.

Come tutti i dolci che contengono frutta o verdura frullata, restano umide e questo le rende morbide a lungo.

Le Tortine di farro al caffè e rapa rossa sono perfette per la prima colazione ma anche per una piccola pausa caffè.

Che ne dite di vedere insieme la veloce ricettina?

Tortine di farro al caffè e rapa rossa

Tortine al caffè e rapa rossa, dose per 8 tortine

 

  • 125 ml di latte
  • 25 ml olio
  • 150 gr farina farro
  • 125 gr yogurt
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 1 cucchiaio di cocco
  • 80 gr zucchero
  • 2 cucchiani di lievito
  • 100 gr rapa rossa

Fare le Tortine di farro al caffè e rapa rossa è semplice e veloce.

Innanzitutto frulliamo la rapa rossa insieme insieme all’olio ottenendo una crema liscia e vellutata.

In una ciotola mettiamo il latte dentro  al quale andremo a sciogliere lo zucchero e il caffè liofilizzato.

Aggiungiamo quindi lo yogurt, la rapa mista all’olio, il cocco,due cucchiaini di lievito ed infine la farina di farro.

Amalgamiamo bene il il tutto ottenendo un composto ben omogeneo.

Riempiamo per 3/4 8 stampini da muffins e inforniamo a 180 gradi in modalità statica per 20 minuti circa facendo fede alla prova stecchino.

Una volta cotte sforniamo le nostre Tortine di farro al caffè e rapa rossa e lasciamole raffreddare prima di gustarle.

Se proprio vogliamo renderle più golose possiamo sempre arricchirle con della crema al cioccolato .

Buon dolce!!! Ti è piaciuta la ricetta? Allora seguimi su Facbook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

 

Teglia al forno di verdure invernali

La Teglia al forno di verdure invernali è un contorno davvero delizioso e pieno di sapori…un piatto caldo in grado di scaldarci in queste umide serate autunnali.  Non si tratta di una semplice ratatouille, è un mix che va ben oltre ed oltre ad essere molto buona, si cucina abbastanza velocemente e a livello nutritivo è praticamente un’esplosione di vitamine e proteine.

Quello che infatti la rende particolare non è solo il colore, ma l’insieme di ingredienti ognuno dei quali ha una sua specifica caratteristica che adesso vado ad elencarvi.

I funghi champignon tanto per iniziare non solo sono poco calorici ma sono ricchi di minerali come fosforo e potassio e sono utilissimi al sistema immunitario, 

La zucca, l’ortaggio autunnale per eccellenza, colma di vitamica C è in grado di contrastare la ritenzione idrica ed è un antiossidante naturale.

La rapa..eh si…qui poi abbiamo il top. Sapete che la rapa rossa è molto proteica???? Tanto è vero che è in grado di rivitalizzare i globuli rossi e riequilibrare i livelli di ferro nel sangue.

Ed infine le castagne, anch’esse fonte di vitamine e sali minerali.

Quindi credetemi se vi dico che la Teglia al forno di verdure invernali non è un semplice contorno ma qualcosa di più.

E’ importante mettere a tavola cose che possono solo farci bene e se a questo aggiungiamo anche tanto gusto abbiamo fatto il massimo!!!!

La Teglia al forno di verdure invernali accompagna ogni tipo di secondo e per un maggior effetto possiamo presentarle anche in comode monoporzioni.

Veniamo allora alla semplice ricettina.

Teglia al forno di verdure invernali

Teglia al forno di verdure invernali, dose per due persone.

  • 300 gr di zucca
  • 300 gr di funghi champignon
  • 300 gr di rapa rossa cotta
  • 10 castagne lesse
  • 150 gr di pomodorini
  • sale
  • olio
  • origano.

Fare la Teglia al forno di verdure invernali è molto semplice e veloce.

Lessiamo le castagne in acqua fredda per circa mezz’ora dalla presa del bollore, quindi sbucciamole e teniamole intere da parte.

Laviamo i pomodorini e tagliamoli a metà.

Dopo aver lavato e pulito il resto delle verdure, tagliamole in pezzi non tanto piccoli, essendo infatti tutte a cottura veloce in questo modo resteranno cotte e sode.

Uniamo i pomodorini alla zucca, ai funghi e alla rapa rossa, condiamo con un pizzico di sale, un filo di olio, abbondante origano e trasferiamo il tutto in un pirofila da forno. Distribuiamo in superficie le castagne, copriamo con un foglio di alluminio e passiamo in forno a 180 gradi per circa 30 minuti scoprendo la pirofila a metà cottura cercando di non girare mai

Bene, una volta cotto, non resta che gustare il nostro delizioso contorno ben tiepido.

Buon appetito!!!

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

 

Quindi disponiamoli in una pirofila e