Crea sito

Biscotti al cacao con polenta cotta

I biscotti al cacao con polenta cotta sono dei dolcetti molto gustosi e soprattutto senza glutine.

Avete capito bene…non aggricciate il naso…la polenta cotta…quella che avanza e che in genere si usa per le ricette salate.

Vero è che anche io appena ho visto questa ricetta sono rimasta titubante e ho impiegato molto prima di decidermi a farla.

Ma io amo le sfide, amo i sapori alternativi e soprattutto amo le cose diverse e così non ho aspettato che mi avanzasse…ho appositamente cotto la polenta per realizzare questi dolcetti.

In fondo ho pensato…male che vada non li rifarò mai.

E invece care le mie affezionate lettrici i Biscotti al cacao con polenta cotta sono davvero deliziosi e leggeri.

Non aspettatevi il biscotto friabile…ma questo è scontato…aspettatevi un biscotto morbido e gustoso dal sapore cioccolatoso.

In più non solo sono senza glutine ma non hanno nè olio e nè burro quindi davvero uno snack di gran lusso e che possiamo far mangiare ai nostri figli in sostituzione delle merendine piene di grassi.

L’aggiunta delle noci poi li rende davvero unici.

Pronti per la ricettina allora?

Biscotti al cacao con polenta cotta

 

Biscotti al cacao con polenta cotta,dose per 15/20 biscotti

  • 8 cucchiai di farina di polenta istantanea
  • 500 ml di acqua
  • 1 uovo
  • 20 gr di cacao amaro
  • 50 gr di farina di riso
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 80 gr di noci
  • 1 bustina di lievito per dolci

Fare i Biscotti al cacao con polenta cotta è davvero super semplice

Portiamo a bollore 500 ml di acqua, quindi versiamo tutta insieme la farina di polena istantanea e lasciamola cuocere per 8 minuti, il tempo necessario per farla rapprendere.

Trasferiamo quindi il composto in una pirofila e lasciamola raffreddare molto bene.

Solo una volta fredda frulliamola con un mini pimer e trasferiamola in una ciotola.

Aggiungiamo quindi la farina di riso, lo zucchero,il cacao, le noci tritate finemente, il lievito e amalgamiamo bene il tutto.

Solo ora uniamo l’uovo leggermente battuto e continuiamo ad impastare fino ad ottenere una palla morbida ma lavorabile.

Con le mani umide formiamo delle palline grandi quanto una noce e adagiamole su una placca ricoperta da carta da forno.

Non resta che far cuocere i nostri biscottini a 180 gradi in modalità statica per 20 minuti…

Solo una volta freddi gustiamoli magari con un buon caffè!!!

Buona pausa….

Ti è piaciuta la mia ricetta? Allora seguimi su Facebook alla pagina Il Grembiulino Infarinato di Ale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.