Tortini di patate dal cuore filante, ricetta

I tortini di patate dal cuore filante sono un antipasto semplice e scenografico, che potete portare in tavola anche per un’occasione importante: nonostante siano infatti facili da realizzare ed anche piuttosto economici, questi tortini di patate si presentano molto bene e incontrano in genere i gusti di tutti. I tortini di patate, inoltre, si prestano ad essere arricchiti e insaporiti con gli ingredienti che più ci piacciono: il loro cuore filante può essere costituito, come nel mio caso, da un pezzetto di scamorza, che si può però sostituire con un altro formaggio a scelta. Anche l’impasto dei tortini di patate può essere arricchito ulteriormente con cubetti di prosciutto cotto o di speck. I tortini di patate dal cuore filante conquisteranno grandi e bambini e vi garantiranno un antipasto di sicuro successo in ogni occasione.

Tortini di patate dal cuore filante ricetta il chicco di maisDei tortini di patate con cuore filante è disponibile anche la videoricetta, seguimi su YouTube!

Ricetta dei tortini di patate con cuore filante

Ingredienti per 8 tortini di patate:

  • 900 g di patate farinose
  • 1 uovo intero
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva + 1 filo per ungere gli stampi
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1 bel pizzico di sale
  • Pepe qb
  • Un pizzico di noce moscata
  • Un ciuffetto di prezzemolo
  • 70 g circa di scamorza

Procedimento (preparazione: 15 min- + cottura delle patate; cottura: 20 min.)

Per preparare i tortini di patate dal cuore filante, iniziate lessando le patate intere e con la buccia in acqua bollente, finché non saranno tenere; è importante per questa ricetta lessare le patate in questo modo affinché non assorbano troppa acqua. A seconda della grandezza delle patate, questa operazione vi richiederà dai 30 ai 45 minuti, tempo che potrete dimezzare usando la pentola a pressione. Scolatele e lasciatele raffreddare quanto basta per poterle maneggiare, quindi sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate. Conditele subito con olio, sale, pepe e noce moscata (1). Lasciate intiepidire e, in una ciotola a parte, sbattete l’uovo; prelevatene un paio di cucchiai e teneteli da parte, vi serviranno per spennellare i tortini di patate poco prima di infornarli. Quando il composto di patate non sarà più caldo, aggiungetevi il prezzemolo finemente tritato, il parmigiano e l’uovo (2). Mescolate accuratamente l’impasto dei tortini di patate: dovrà risultare liscio e piuttosto sodo, facile quindi da maneggiare (3).

Tortini di patate dal cuore filante ricetta il chicco di mais 1

Se il composto risulta troppo appiccicoso, cosa che può capitare quando le patate non sono quelle adatte, o se risulta troppo molle (segno che le patate hanno assorbito troppa acqua in cottura), potete rimediare aggiungendovi un pochino di pangrattato, fino a ottenere un composto lavorabile. Tagliate la scamorza a cubetti. Prendete a questo punto una teglia per muffin, o ancora meglio degli stampini di alluminio usa e getta, e ungetene molto bene il fondo e i bordi con un filo di olio (4). Foderate ogni stampino con uno strato di composto di patate spesso circa 1 cm/ 1 cm e mezzo, lasciando un incavo al centro (5). Sistematevi all’interno un cubetto di scamorza (6).

Tortini di patate dal cuore filante ricetta il chicco di mais 2

Coprite i tortini di patate con un altro po’ di impasto, pressandolo leggermente con le mani per farlo aderire bene sia al centro che ai bordi; spennellate la superficie con un po’ dell’uovo tenuto da parte (7): in questo modo i tortini di patate saranno belli dorati. Cuoceteli nel forno già caldo a 200° (statico) per 15-20 minuti, quindi accendete il grill per un paio di minuti alla massima potenza per far dorare la superficie. Sfornateli (8) e lasciateli intiepidire per 5 minuti, quindi con un coltello staccate delicatamente i bordi dallo stampo (9). Capovolgeteli con un gesto deciso per sformarli.

Tortini di patate dal cuore filante ricetta il chicco di mais 3

Servite i tortini di patate dal cuore filante subito.

Note: se vi avanzano dei tortini di patate già cotti, potete conservarli in frigorifero fino al giorno successivo, scaldandoli per qualche minuti in forno o al microonde prima di gustarli. Se volete conservare più a lungo i tortini di patate, potete congelarli da crudi e cuocerli poi in forno ancora congelati, prolungandone la cottura di circa 15 minuti.

Se ti è piaciuta la ricetta dei tortini di patate con cuore filante segui il Chicco di Mais anche su Facebook e Twitter e Google+!

Precedente Pulire e conservare il tartufo Successivo Risotto zucca e speck, ricetta

14 commenti su “Tortini di patate dal cuore filante, ricetta

    • ilchiccodimais il said:

      Sì certo, se li tieni in frigorifero coperti fino al momento di infornarli considera che potrebbero richiedere 4-5 minuti in più di cottura

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Ginny, non saprei con cosa lo puoi sostituire, forse la cosa migliore è non metterlo affatto; l’unico problema è che rischi che sformandoli ti si rompano. Se usi degli stampini monoporzione eventualmente potresti servirli direttamente nello stampo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.