Spaghetti alle vongole (il segreto per farli cremosi)

Gli spaghetti alle vongole sono una ricetta classica della cucina italiana, uno dei primi di pesce più apprezzati e replicati in tutto il mondo. La ricetta degli spaghetti alle vongole è molto semplice negli ingredienti (io la preferisco in bianco, senza pomodoro), ma per realizzarla a regola d’arte occorre seguire qualche piccolo accorgimento. Il segreto per degli spaghetti alle vongole cremosi e ben legati, infatti, sta tutto nella mantecatura finale in padella, che deve avvenire assieme ad abbondante acqua di cottura (la pasta va quindi scolata molto al dente). Poiché le vongole non devono stracuocere, altrimenti diventano amare, è opportuno farle aprire prima in un tegame e non farle soffriggere eccessivamente nell’olio. Servite gli spaghetti alle vongole ben caldi, spolverizzati con un po’ di prezzemolo tritato.

Spaghetti alle vongole ricetta classica il chicco di mais

Ricetta degli spaghetti alle vongole

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 g di vongole
  • 400 g di spaghetti (per la versione senza glutine ho usato quelli di mais Le Asolane)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1-2 spicchi di aglio
  • 1-2 peperoncini secchi piccanti
  • Prezzemolo fresco tritato qb

Procedimento (preparazione: 5 min. cottura: 15 min.)

Per preparare gli spaghetti alle vongole iniziate facendo spurgare le vongole per un paio d’ore in acqua fredda (1). Fate bollire abbondante acqua salata per la pasta. Mettete le vongole in un tegame senza condimento che coprirete con un coperchio (2) e metterete sul fuoco vivace per qualche minuto. Appena le vongole si saranno aperte (3) toglietelo dal fuoco.

Spaghetti alle vongole ricetta classica il chicco di mais 1Tenete da parte le vongole e filtrate il liquido che si è formato facendolo passare attraverso un colino (4), in modo da eliminare eventuali residui. In un’ampia padella fate soffriggere l’aglio intero e il peperoncino tritato nell’olio (5). Aggiungete quindi le vongole (io non le sguscio, per evitare che a contatto con l’olio caldo i molluschi si cuociano troppo) e fatele saltare per qualche secondo (6).

Spaghetti alle vongole ricetta classica il chicco di mais 2Aggiungete quindi il liquido delle vongole stesse (7) e continuate a cuocere per un minuto circa. Aggiungete anche il prezzemolo tritato (8). Scolate gli spaghetti molto al dente (un paio di minuti prima del tempo) e trasferiteli nella padella (9), mantenendo un bel po’ di acqua di cottura.

Spaghetti alle vongole ricetta classica il chicco di mais 3Fate saltare gli spaghetti alle vongole per un paio di minuti, aggiungendo poco a poco l’acqua di cottura della pasta (10) (circa un paio di mestoli), finché la pasta sarà giunta a cottura e sul fondo si sarà formato un sughetto denso (11).

Spaghetti alle vongole ricetta classica il chicco di mais 4Servite gli spaghetti alle vongole subito, spolverizzati con altro prezzemolo fresco tritato.

Se ti è piaciuta la ricetta degli spaghetti alle vongole segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+!

Precedente Filetto alla senape (ricetta veloce) Successivo Risotto alle fragole (ricetta primo)

16 commenti su “Spaghetti alle vongole (il segreto per farli cremosi)

  1. bravissima francè!!!!abbiamo prorpio gli stessi gusti si….una meraviglia di pasta,assolutamente in bianco e siamo daccordo anche sulla mantecatura!!!mamma chè voglia di pasta con le vongole…..:-)!!!
    buona giornata cara mia…..bacio

  2. Alfonso D'Eugenio il said:

    Ottima spiegazione, anche se io alla fine metto anche le vongole sgusciate precedentemente e tenute da parte per la stessa ragione che lei ha spiegato.

  3. Anna Maria il said:

    A me le vongole piacciono veramente poco poco cotte quindi le faccio aprire in olio aglio e peperoncino.Le metto da parte ,passo il liquido che rilasciano per evitare residui ,lo rimetto in padella e aggiungo gli spaghetti molto molto al dente faccio finire di cuocere con acqua di cottura e in ultimo aggiungo le vongole e abbondante prezzemolo.Provate e saprete dirmi

  4. Livafritta il said:

    Brava io da meta cottura della pasta la risotto in padella con acqua di cottura e la finsco di cuocere con l’acqua delle vongole e in ultimo metto le vongole sgusciate solo 1/3 con i gusci (personalmente mi danno fastidio se sono troppi) il mio trucco è una generosa grattugiata di botarga di muggine

  5. Segreto dello chef: se mentre ripassate in padella, a pieno calore, non ci mettete mezzo bicchiere di acqua molto fredda, col cavolo che vi vengono cremose. Dilettanti allo sbaraglio.

    • ilchiccodimais il said:

      Mai sentito questo trucco, se mi capita proverò, anche se a me riescono sempre benissimo lo stesso. Per quanto riguarda la tua chiusa, sì, certamente sono una dilettante, in caso contrario avrei scelto di lavorare in un ristorante 😉

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.