Crea sito

Patate in tecia alla triestina

Le patate in tecia sono una ricetta tradizionale triestina molto gustosa e facilissima da preparare. Le patate in tecia, ossia “al tegame”, possono essere servite come antipasto o contorno molto appetitoso: con la loro crosticina dorata e croccante e il sapore rustico e genuino conquisteranno tutti! Per preparare le patate in tecia sono sufficienti pochi semplici ingredienti, alla portata di tutti: patate, pancetta, cipolla e un po’ di brodo. La ricetta delle patate in tecia, infatti, prevede che inizialmente le patate vengano lessate, poi tagliate in grossi pezzi e cotte di nuovo in padella, insieme a cipolla e pancetta, con un po’ di brodo di carne o vegetale, a seconda dei gusti e di ciò che avete a disposizione. Piatto di origine povera, le patate in tecia venivano cotte spesso usando lo strutto al posto dell’olio; inoltre andrebbero ripassate in una padella di ferro, proprio per favorire la formazione della crosticina: con le moderne padelle antiaderenti possiamo ottenere lo stesso risultato rimestando le patate in tecia un po’ meno spesso, per far in modo che si attacchino un pochino al fondo, ma sorvegliandole sempre affinché non si brucino.

patate in tecia ricetta friulana di trieste patate lesse in padella con pancetta e cipolla il chicco di mais
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 1 kg Patate
  • 100 g Pancetta
  • 1 Cipolla
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva (oppure strutto)
  • q.b. Brodo (vegetale o di carne)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per preparare le patate in tecia iniziate lessando le patate, intere e con la buccia, in acqua bollente finché non saranno tenere; a seconda della grandezza delle patate possono volerci dai 20 ai 40 minuti nella pentola tradizionale, la metà del tempo nella pentola a pressione. Scolatele, lasciatele raffreddare quel che basta per poterle maneggiare e sbucciatele; tagliatele quindi in pezzi non troppo piccoli (1). Pelate la cipolla e tagliatela a fette sottili (2). Tagliate la pancetta a cubetti. Fate scaldare bene l’olio in una padella (3).

    patate in tecia ricetta friulana di trieste patate lesse in padella con pancetta e cipolla il chicco di mais 1 tagliare patate e cipolle
  2. Unitevi la cipolla e la pancetta (4) e fatele soffriggere a fuoco basso per 2-3 minuti, finché la cipolla non sarà dorata e il grasso della pancetta non sarà diventato trasparente (5). Unite quindi le patate a pezzi (6), salatele e pepatele.

    patate in tecia ricetta friulana di trieste patate lesse in padella con pancetta e cipolla il chicco di mais 2 soffriggere la pancetta
  3. Lasciate cuocere le patate in tecia per 10-15 minuti a fuoco medio, girandole di tanto in tanto e facendo in modo che si attacchino leggermente sul fondo; ogni tanto aggiungete un mestolo di brodo vegetale o di carne (7), e rimestate le patate in tecia in modo da schiacciarle leggermente (8). Quando le patate in tecia saranno dorate, lasciate assorbire del tutto il brodo (9) e spegnete il fuoco.

    patate in tecia ricetta friulana di trieste patate lesse in padella con pancetta e cipolla il chicco di mais 3 cuocere con il brodo
  4. Servite le patate in tecia subito.

    Varianti: potete preparare le patate in tecia anche usando al posto della pancetta del prosciutto cotto oppure del lardo.

    v_ patate in tecia ricetta friulana di trieste patate lesse in padella con pancetta e cipolla il chicco di mais

Note

Se ti è piaciuta la ricetta delle patate in tecia segui il Chicco di Mais anche su Facebook Twitter e Google+ mentre qui trovi la sezione dedicata ai contorni!

6 Risposte a “Patate in tecia alla triestina”

      1. “forse non tutti sanno che” tra trieste e friuli c’è una netta differenza (nonché qualche rivalità) e, anche se amo i miei “cugini” di sopra gorizia, ai triestini non piace passare sempre per friulani, è un po’ come continuare a dire ad un romagnolo che è emiliano… “patate in tecia alla friulana” a trieste fa storcere il naso molto più di quanto si possa pensare 😉 comunque grazie della ricetta, è come le faceva la nonna!

  1. Condivido pienamente il commento di “fra” del 17/2. Patate in tecia alla friulana è una ricetta Triestina. Un furlano (detto: furlan) può farsi le patate in tecia alla triestina a patto di saltare tre volte e per tre volte gridare viva Trieste (così si farà il frico). Saluto Anonimo del 17/4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.