Pasta al pesto di asparagi, ricetta

La pasta al pesto di asparagi è un primo piatto leggero e semplice da preparare, adatto a questo periodo in cui gli asparagi sono nel pieno della loro stagionalità. La pasta al pesto di asparagi è inoltre un piatto delicato e dal sapore fresco, che si adatta alla perfezione anche ai primi giorni di caldo. Il pesto di asparagi si prepara semplicemente frullando gli asparagi lessi con un po’ di mandorle, un po’ di parmigiano grattugiato e un goccio di olio extravergine di oliva. L’aggiunta di una piccola quantità di succo di limone contribuisce a non farlo annerire e a donare una piacevole nota fresca al pesto di asparagi. Per insaporire il pesto di asparagi, qualche fogliolina di timo è l’aroma ideale; se non ce l’avete, potete usare una foglia di basilico (non troppo, per non coprire il sapore degli asparagi) oppure qualche foglia di maggiorana. Per rendere il pesto di asparagi cremoso senza aggiungere troppo olio, il segreto è diluirlo con un po’ dell’acqua di cottura della pasta che, ricca di amido, contribuirà a rendere il piatto perfettamente mantecato anche “a freddo”. Il pesto di asparagi si adatta bene sia a formati di pasta lunga che di pasta corta: io ho usato i classici spaghetti, ma potete preparare la pasta al pesto di asparagi anche con delle trenette oppure con fettuccine all’uovo, trofie o gnocchi di patate.

pasta al pesto di asparagi ricetta facile e veloce il chicco di mais

Ricetta della pasta al pesto di asparagi

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 g di pasta a scelta (per me, spaghetti senza glutine 😉 )
  • 600 g di asparagi
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 30 g di mandorle pelate
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • Qualche foglia di timo
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 pizzico di sale
  • Pepe qb

Procedimento (preparazione: 10 min. cottura: 10 min.)

Per preparare la pasta al pesto di asparagi, iniziate pulendo gli asparagi: eliminate la parte finale, dura e fibrosa (1) e sciacquateli abbondantemente sotto l’acqua fredda. Fateli lessare per 5-6 minuti in acqua bollente salata, nella stessa pentola in cui poi cuocerete la pasta. Nel frattempo, tostate leggermente le mandorle in una padella antiaderente per un minuto o due, facendo attenzione a non bruciarle (2). Quando gli asparagi saranno cotti, ma non sfatti, scolateli e fateli raffreddare. Quindi tagliate via le punte, che terrete da parte, e riducete i gambi a pezzetti (3).

Pasta al pesto di asparagi ricetta light il chicco di mais 1

Mettete in un mixer le mandorle con le foglioline di timo (4) e tritate abbastanza finemente (5). Unite quindi gli asparagi, il succo di limone, sale, pepe, parmigiano e 3 cucchiai di olio (6). Frullate per un minuto circa, fino a ottenere una crema omogenea.

Pasta al pesto di asparagi ricetta light il chicco di mais 2

Mettete a cuocere la pasta e, un paio di minuti prima di scolarla, prelevate 2-3 cucchiai di acqua di cottura e aggiungeteli al pesto di asparagi (7). Frullate ancora per qualche secondo, fino a ottenere un composto morbido e spumoso (8). Scolate la pasta al dente, tenendo da parte un mestolo di acqua di cottura in caso il pesto di asparagi dovesse risultare troppo denso. In una zuppiera condite la pasta con la crema di asparagi e con le punte tenute da parte (9) e mescolate bene; se la pasta dovesse asciugarsi troppo, unite poca acqua di cottura e continuate a mescolare.

Pasta al pesto di asparagi ricetta light il chicco di mais 3

Servite la pasta al pesto di asparagi subito.

Nota: se li trovate a vendere o avete la possibilità di raccoglierli, preparate il pesto di asparagi usando gli asparagi selvatici: sarà ancor più saporito!

Se ti è piaciuta la ricetta della pasta al pesto di asparagi, segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Google+ e clicca qui per scoprire tutte le ricette con asparagi!

Precedente Pan brioche senza glutine (ricetta passo passo) Successivo Mini muffin salati ai pomodorini, ricetta

7 commenti su “Pasta al pesto di asparagi, ricetta

  1. 40 scalini il said:

    Bellissima idea! finalmente un’ uscita dal solito pesto genovese; sempre buono per carità, ma una fuga verso la novità non può che elevare il gusto !

  2. peter319 il said:

    Perfetta la ricetta che sfrutta queste verdure di stagione ed è una innovativa alternativa al consueto persto genovese. Ottimo!

  3. Ho comprato stamani un bel mazzo di asparagi selvatici quelli sottili sottili …quasi quasi ci preparo la pasta per mio figlio seguendo la tua ricetta!!! Grazie della condivisione carissima!!!

  4. 40scalini il said:

    Ciao ! ho provato la tua ricetta ed è stato un successo ! L’ ospite che avevo l’ ha trovata raffinata, gustosa e anche innovativa sottolineando la tua grande fantasia ! Siamo tutti contenti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.