Hummus di zucca

Come preparare l’hummus di zucca senza ceci, crema spalmabile 100% vegetale L’hummus di zucca è una crema alla zucca dalla consistenza soda e vellutata, ideale da spalmare su crostini di pane o da usare come accompagnamento a verdure crude, ma anche da gustare da sola, come contorno freddo. L’hummus tradizionale, o per lo meno quello più famoso, è l’hummus di ceci, ma con un procedimento analogo si può preparare l’hummus anche a base di altri legumi, come fave e lenticchie, oppure utilizzando le verdure. La zucca – e in particolare le varietà dalla polpa più soda come la delica e la mantovana – si prestano particolarmente a questa preparazione, anche senza necessità di aggiungere ceci o altri legumi per dare consistenza al composto: per preparare l’hummus di zucca senza ceci è fondamentale cuocere la zucca in modo che non assorba acqua, per non rischiare di avere un hummus troppo liquido. Dunque meglio evitare di lessarla o di cuocerla al vapore, meglio orientarsi sulla cottura al microonde, se ce l’avete, oppure in forno al cartoccio. Come nella ricetta tradizionale a base di ceci, anche in questa variante di hummus ci sta bene un cucchiaio circa di tahina, la crema di sesamo che dà il sapore caratteristico al piatto. Si trova in vendita nei supermercati più forniti e se siete celiaci dovete controllare che abbia in etichetta la scritta ‘senza glutine’. Se non la trovate o non volete usarla potete ometterla.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’hummus di zucca

  • 500 gZucca (pesata con la buccia)
  • 20 gTahina
  • 15 gOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoCumino in polvere
  • 1 cucchiainoPaprika dolce
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Per guarnire

  • 1 filoOlio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicoPaprika dolce
  • q.b.Semi di sesamo (oppure semi di zucca)

Preparazione

  1. Ricetta dell’hummus di zucca senza ceci Per preparare l’hummus di zucca la prima cosa da fare è cuocere la zucca: come detto le varietà più adatte sono quelle che hanno una polpa soda a poco acquosa come la delica o la mantovana. È bene inoltre che venga cotta in modo che non assorba altra acqua, ad esempio al microonde, come mostrato QUI. In alternativa potete tagliarla a fette non troppo spesse, avvolgerle nella carta stagnola e cuocerle nel forno a 200° per circa 25 minuti o finché non saranno tenere.

  2. Una volta cotta la zucca, privatela della buccia e tagliatela a pezzi (1). Mettetela in un mixer e conditela con il sale, il pepe, il cumino e la paprika (2). Unitevi anche la tahina (3) e l’olio.

  3. Frullate a lungo fino a ottenere un composto omogeneo (4). Se avete difficoltà a frullare il composto potete aggiungervi pochissima acqua. L’hummus di zucca dovrebbe risultare come una crema densa e compatta, simile a un patè (5). Trasferitelo in una ciotola e guarnitelo con un filo di olio, un pizzico di paprica e il coriandolo o il prezzemolo tritati (6).

  4. Servite l’hummus di zucca come antipasto o come contorno, accompagnato da crostini di pane, triangolini di piadina o verdure crude.

  5. Conservazione L’hummus di zucca si conserva ben chiuso in un barattolo di vetro in frigorifero per 2 o 3 giorni.

Note

english recipe For the English version of this recipe click here!

Se ti è piaciuta la ricetta dell’hummus di zucca segui il Chicco di Mais anche su FacebookInstagram e Pinterest mentre QUI trovi tutte le ricette con la zucca!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.