Cotolette di pollo e spinaci

Le cotolette di pollo e spinaci sono un secondo piatto gustoso e semplice da preparare in casa, perfetto per far mangiare un po’ di spinaci anche ai più piccoli: l’impasto delle cotolette di pollo e spinaci, infatti, risulta saporito e appetibile anche alle persone che in genere storcono il naso di fronte alle verdure. La preparazione delle cotolette di pollo e spinaci non è rapidissima, ma c’è di buono che, prima di cuocerle, potete congelarle e farne scorta per i momenti in cui andate più di fretta.

Per preparare le cotolette di pollo e spinaci potete utilizzare degli spinaci freschi, da far appassire per pochi minuti in padella, oppure, se non sono di stagione, degli spinaci surgelati, che andranno però lessati e strizzati molto bene. Le cotolette di pollo e spinaci si possono cuocere in padella oppure in forno, per avere così un piatto più leggero.

cotolette di pollo e spinaci al forno o fritte ricetta passo passo facile il chicco di mais

 

 

Ricetta delle cotolette di pollo e spinaci

Ingredienti per 4 persone:

Per circa 8 cotolette di pollo e spinaci:

  • 380 g di spinaci freschi
  • 500 g di petto di pollo a fette
  • 1 uovo intero
  • Un bel pizzico di noce moscata
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Un bel pizzico di sale
  • 1 filo di olio extravergine di oliva
  • Pepe qb

Per impanare e cuocere:

  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • Farina qb (per la versione senza glutine ho usato la farina di riso)
  • Pangrattato qb (per me senza glutine)
  • Olio extravergine di oliva qb

Procedimento (preparazione: 25 min. cottura: 15 min.)

Per preparare le cotolette di pollo e spinaci iniziate cuocendo gli spinaci: se usate quelli surgelati lessateli in acqua bollente salata per 5-6 minuti, scolateli e strizzateli molto bene. Se invece usate quelli freschi, dopo averli accuratamete lavati e senza asciugarli, fate scaldare in un’ampia padella un filo di olio (1), quindi unite gli spinaci (2), un pizzico di sale e coprite con un coperchio (3).

Cotolette di pollo e spinaci ricetta secondo il chicco di mais 1Fate cuocere a fuoco dolce per 5-6 minuti, finché gli spinaci non saranno appassiti (4). Scolateli e fateli raffreddare in un colino, premendo con un cucchiaio per strizzarli bene (5). Tagliate il petto di pollo a pezzi e mettetelo in un mixer (6).

Cotolette di pollo e spinaci ricetta secondo il chicco di maisTritate per qualche secondo (7), quindi aggiungete un bel pizzico di sale, il pepe, la noce moscata, gli spinaci e il parmigiano (8). Azionate di nuovo il mixer, tritando bene gli ingredienti finché non saranno amalgamati (9).

Cotolette di pollo e spinaci ricetta secondo il chicco di mais 3Aggiungete infine l’uovo, dopo averlo leggermente sbattuto (10) e mescolate accuratamente (11). Se l’impasto delle cotolette agli spinaci dovesse risultare troppo molle e difficile da lavorare, aggiungetevi un cucchiaio o due di pangrattato. Disponete di fronte a voi 3 piatti: in uno versate un po’ di farina, nell’altro il pangrattato e nell’ultimo l’uovo sbattuto con un pizzico di sale. Formate con l’impasto delle cotolette di pollo e spinaci e passatele nella farina da entrambi i lati (12).

Spinacine fatte in casa ricetta secondo il chicco di mais 4Toccatele quindi nell’uovo (13) e infine nel pangrattato (14). Proseguite così fino all’esaurimento dell’impasto.

A questo punto potete decidere se cuocere le cotolette di pollo e spinaci in forno o in padella:

Per le cotolette di pollo e spinaci al forno

Disponete le cotolette su una teglia rivestita di carta da forno, irroratele con un filo di olio e cuocetele nel forno già caldo a 180° (statico) per circa 15 minuti; accendete quindi il grill per un paio di minuti per farle dorare in superficie.

Per le cotolette di pollo e spinaci fritte

Se volete friggerle coprite il fondo di un’ampia padella con dell’olio extravergine di oliva; fatelo scaldare molto bene, quindi disponetevi le cotolette ben distanziate (15).

Cuocetele a fuoco medio per 3-4 minuti, quindi giratele e fatele cuocere anche dall’altro lato (16). Scolatele e asciugatele su un foglio di carta da cucina (17).

Spinacine fatte in casa ricetta secondo il chicco di mais 6Servite le cotolette di pollo e spinaci ben calde, accompagnate da un contorno leggero.

Conservazione

Le cotolette di pollo e spinaci si possono congelare da crude, disposte ben distanziate su una teglia usa e getta. Una volta congelate, potete metterle in un sacchetto da freezer e, al momento del bisogno, cuocerle ancora congelate prolungando la cottura di qualche minuto.

v_ cotolette di pollo e spinaci al forno o fritte ricetta passo passo facile il chicco di mais

Consigli

Come detto, le cotolette di pollo e spinaci si possono preparare sia con spinaci freschi che surgelati. Per quanto riguarda il peso, teoricamente dovrebbe corrispondere, poiché cuocendo perderanno entrambi la stessa quantità di acqua. Se volete potete farvi macinare il petto di pollo dal vostro macellaio e evitare quindi di tritarlo nel mixer.

Se ti è piaciuta la ricetta delle cotolette di pollo e spinaci segui il Chicco di Mais anche su Facebook, Twitter e Pinterest mentre qui puoi trovare tante ricette con il pollo!

Precedente Biscotti ricoperti di cioccolato Successivo Pane di mais senza glutine (ricetta con LM)

12 commenti su “Cotolette di pollo e spinaci

  1. PETER319 il said:

    Che intuizione! Amo le cose fatte in casa per un maggior controllo degli ingredienti e questa ricette lo consente regalando sapori nuovi .

  2. immaginavo fosse un procedimento lungo,ma io non vedevo l’ora di trovare la ricetta…per farle a quantità industriale per davide,ne magna un sacco e fatte in casa sono decisamente meglio vero!!
    grazie fra….e buona giornata

  3. Martina il said:

    Wow! Ricetta salvata! Le farò di sicuro e poi le congelero’ … una domanda: se uso gli spinaci congelati poi posso ricongelare le cotolette secondo te?

    • ilchiccodimais il said:

      Ciao Martina, sì puoi usarli senza problema. Tutti i cibi congelati si possono ricongelare se prima vengono cotti e, in questo caso, gli spinaci vanno sbollentati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.