Chili con carne alla texana

Storia, consigli e ricetta del texas chili con carne a pezzetti

Il chili con carne alla texana è un secondo piatto gustoso e saporito, una sorta di spezzatino di carne di manzo cucinata a fuoco lento e insaporita con peperoncino e spezie. Quando si parla di chili con carne nell’immaginario di molti c’è una sorta ragù di carne macinata, molto buono per la verità e adatto ad essere servito anche come salsa di accompagnamento per nachos e tortillas; anch’io lo preparo spesso in questo modo (la ricetta la trovate qui). Ma il vero chili con carne alla texana è molto diverso: innanzitutto è preparato con carne tagliata in piccoli pezzi e non con carne trita, un prodotto sicuramente più facile e veloce da cucinare, ma in sé meno saporito e pregiato. Cuocendo a fuoco lento con spezie e aromi il chili con carne alla texana risulta tenerissimo, tale che i pezzetti tendono a sfilacciarsi e a sciogliersi in bocca.

La ricetta originale del chili con carne alla texana prevederebbe essenzialmente due ingredienti – carne e peperoncino – più spezie, aglio e cipolla. Niente pomodoro quindi e niente fagioli. Vero è che l’aggiunta di fagioli e di un po’ di pomodoro (poco), seppur estranea alla ricetta tradizionale, rende il chili con carne alla texana forse più facile da gustare, perché ne stempera un po’ il sapore che potrebbe risultare troppo pesante e piccante. A voi la scelta se preparare il chili con carne alla texana secondo la ricetta tradizionale o se accogliere anche questi due ingredienti: l’importante è che la cottura sia molto lenta e prolungata. Se ce l’avete, potete preparare il chili con carne alla texana con la pentola slow cooker (crock-pot e simili), ma se non ce l’avete potete usare tranquillamente una pentola tradizionale e far sobbollire il chili a fuoco molto lento, per circa 3 ore.

chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    3 ore
  • Porzioni:
    4-6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 1 kg Carne bovina
  • 1 Peperone
  • 1 Cipolla
  • 1 spicchio Aglio
  • 3 Peperoncini Jalapeno
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 cucchiaino Cumino in polvere
  • 1 pizzico Cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino Coriandolo
  • 2 cucchiaini Paprika dolce (facoltativa)
  • 200 g Polpa di pomodoro (facoltativa)
  • 300 g fagioli lessi (facoltativi)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 5 cucchiai Olio extravergine d’oliva

Preparazione

Ricetta del chili con carne alla texana

  1. Per preparare il chili con carne alla texana iniziate tritando finemente la cipolla. Lavate e asciugate il peperone, privatelo del picciolo, dei semi e dei filamenti bianchi, quindi tagliatelo a dadini (1). Tagliate la carne di manzo a cubetti di circa 2 cm di lato (2). Tagliate i peperoncini jalapeno a fettine. In un tegame capiente fate soffriggere la cipolla tritata, l’aglio sbucciato e il peperoncino secco tritato nell’olio (3) a fuoco basso.

    chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais 1 tagliare la carne a cubetti
  2. Quando la cipolla si sarà ammorbidita unite il peperone e gli jalapeno (4), salate leggermente e lasciate insaporire il tutto, sempre a fuoco basso, per 3-4 minuti. Aggiungete quindi la carne a pezzetti (5) e fatela rosolare a fiamma media per circa 5 minuti, in modo da sigillarla bene (6). Salate e pepate.

    chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais 2 soffriggere carne e cipolle
  3. Cuocere il chili con carne in pentola tradizionale

    Se volete proseguire con la cottura del chili con carne alla texana nella pentola tradizionale, unite prima la polpa di pomodoro a pezzi e le spezie (cannella, cumino, paprica, coriandolo), poi un paio di mestoli di acqua calda. Coprite la pentola con il coperchio e cuocete a fuoco basso per circa 3 ore: il chili deve sobbollire e cuocere lentamente; abbiate cura di aggiungere altra acqua calda poca per volta se il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo. Dopo 2 ore e 30 minuti, se volete, potete aggiungere i fagioli assieme a un altro pizzico di sale. Al termine della cottura il chili con carne alla texana deve risultare uno stufato molto ristretto e la carne deve essere tenerissima. Servitelo subito accompagnato con dei nachos.

  4. Cuocere il chili con carne nella pentola slow cooker (crock-pot)

    Il chili con carne alla texana è la ricetta ideale da cuocere nella pentola slow cooker: dopo aver rosolato la carne e le verdure come visto in precedenza, trasferite il tutto nella crock pot, dopo averla preriscaldata (7). Abbiate cura di versare nella slow cooker anche il fondo di cottura e tutti i succhi della carne. Aggiungete la polpa di pomodoro e le spezie (cannella, cumino, paprica, coriandolo) (8), mescolate bene e coprite con il coperchio (9). In questo caso non serve aggiungere acqua o altri liquidi.

    chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais 3 unire le spezie
  5. Cuocete il chili con carne alla texana per 10 ore in modalità low, oppure 5 ore in modalità high. Un’ora prima della fine (o 30 minuti se cuocete a high) potete unire i fagioli lessi (10), se vi piacciono, insieme a un pizzico di sale. Al termine della cottura la carne dovrà essere molto tenera e sfilacciarsi facilmente con la forchetta, mentre il fondo di cottura sarà denso, scuro e cremoso (11).

    chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais 4 unire i fagioli
  6. Servite il chili con carne alla texana ben caldo, guarnito con un po’ di coriandolo fresco tritato e accompagnato da nachos e panna acida.

Chili con carne: la scelta degli ingredienti

  1. Il peperoncino

    Negli Stati Uniti – e in Texas in particolare – avreste l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda il peperoncino da utilizzare per il vostro chili con carne alla texana: dai più aromatici, ai più piccanti, a quelli essiccati e affumicati  (come il chipotle); in Italia purtroppo la scelta è più limitata. Ultimamente si trova in vendita abbastanza facilmente il peperoncino jalapeno sott’olio, una delle varietà più usate per il chili con carne alla texana: di colore verde e dal sapore non eccessivamente piccante, è una buon ripiego se non trovate quello fresco. In aggiunta potete usare un peperoncino secco piccante di quelli nostrani, come ad esempio il peperoncino calabrese, proprio per dare piccantezza. L’intensità della nota piccante varia chiaramente a seconda dei gusti di ciascuno.

    v_ chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais
  2. La carne

    Per quel che riguarda la carne, rigorosamente di manzo, per il chili con carne alla texana io ho utilizzato il cappello del prete, un taglio non eccessivamente magro e che dopo una cottura lenta rimane morbido e saporito.

  3. Le spezie

    Il mix di spezie con cui condire il chili con carne alla texana varia molto da ricetta a ricetta e – proprio come accade per molte ricette tradizionali nostrane – da famiglia a famiglia. Sicuramente non possono mancare pepe, cumino e un pizzico di cannella. Personalmente aggiungo anche un po’ di paprica dolce per dare quella nota leggermente affumicata in mancanza del chipotle.

Come servire il chili con carne alla texana

  1. Potete servire il chili con carne alla texana in ciotole individuali  – il chili in Texas è detto anche “bowl of red” – guarnito tipicamente con ingredienti che ne smorzino un po’ la piccantezza: panna acida, guacamole (o avocado a pezzi), formaggio cheddar. Altro accompagnamento comune per il chili sono i nachos, le patatine di mais messicane.

    or_ chili con carne alla texana con carne a pezzi ricetta originale americana il chicco di mais

Storia del chili con carne alla texana

  1. La storia del chili con carne è strettamente legata alla storia del Texas e affonda le sue radici già all’epoca dei primi coloni spagnoli, che probabilmente contaminarono con ingredienti del luogo – il peperoncino nello specifico – un piatto popolare anche in Europa come lo stufato di carne. Ben presto questo piatto saporito e sostanzioso divenne la pietanza nazionale texana, tanto che in questa veste venne presentata all’Esposizione Mondiale di Chicago del 1893. In questa occasione venne conosciuto anche al di fuori del Texas e degli Stati Uniti e da allora, come spesso capita, la ricetta tradizionale iniziò a mescolarsi con versioni spurie e di più facile realizzazione, che divennero spesso più conosciute e popolari di quella originale.

Note

Se ti è piaciuta la ricetta del chili con carne alla texana segui il Chicco di Mais anche su FacebookTwitter e Pinterest mentre qui trovi tutte le ricette americane!

Precedente Frittelle di mele al forno Successivo Carciofi alla pizzaiola

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.