Ricetta pagnotta al malto tostato – solo 2 grammi di lievito di birra

Ricetta pagnotta al malto tostato – solo 2 grammi di lievito di birra.

Ricetta pagnotta ruggeri, cucina con sara

Mi hanno omaggiato di un pacco di farina di malto tostato e ne ho approfittato immediatamente per panificare, spinta dal desiderio di sperimentare nuove farine e nuovi sapori. “La Farina di malto tostato biologica nasce da un ricercato blend di malti 100% biologici e dona al pane un caratteristico color nocciola ed un gusto pieno ed inconfondibile, con piacevoli note aromatiche di caffè e cacao”.

Insomma…un pane spettacolare, dal sapore unico, che mi ha letteralmente conquistato!

Ingredienti ricetta pagnotta al malto tostato – solo 2 grammi di lievito di birra:

Per il lievitino:

  • 50 grammi di farina 0
  • 25 millilitri di acqua
  • 2 grammi di lievito di birra

Per l’impasto:

  • 100 grammi di farina di malto tostato Ruggeri
  • 400 grammi di farina 0
  • 350 millilitri di acqua
  • 15 grammi di sale fino

Per la superficie:

  • 50 grammi di semola di grano duro

Preparazione ricetta pagnotta al malto tostato:

Preparare il lievitino: in una ciotola sciogliere il lievito di birra nell’acqua; aggiungere la farina e mescolare. Coprire con la pellicola e far lievitare per circa 1 ora a temperatura ambiente (in inverno meglio mettere la ciotola nel forno spento con la lucina accesa).

Intanto versare nella ciotola della planetaria la farina 0 e la farina di malto setacciate insieme; unire 300 millilitri di acqua e mescolare con un cucchiaio di legno, fino a quando la farina avrà assorbito tutta l’acqua. Coprire con la pellicola e lasciar riposare per 1 ora.

Trascorso il tempo del riposo, spezzettare il lievitino nei 50 millilitri di acqua rimasti e mescolare.

Aggiungerlo all’impasto messo nella ciotola della planetaria ed iniziare ad impastare con il gancio. Dopo circa 5 minuti unire il sale. Continuare ad impastare per circa 15 minuti, fino a quando l’impasto sarà liscio e ben incordato.

Coprire l’impasto con un canovaccio umido e far riposare per 30 minuti. Metterlo sulla spianatoia infarinata e fate un giro di pieghe circolari; rimettere a lievitare, sempre coperto, per altri 30 minuti. Fare quindi un altro giro di pieghe circolari.

Far lievitare al caldo fino al raddoppio del suo volume. A questo punto, mettere l’impasto sulla spianatoia e formare la pagnotta.

Far lievitare fino al raddoppio. Spolverizzare con la semola di grano duro, praticare i tagli sulla superficie ed infornare a 250 gradi per 10 minuti. Abbassare la temperatura a 200 gradi e cuocere altri 10 minuti. Abbassare a 180 gradi e cuocere per altri 30 minuti.

Spegnere il forno e lasciare il pane 10 minuti dentro con lo sportello aperto.

Sfornare e far raffreddare su una gratella.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta 🙂 Se vi va seguitemi anche su Facebook, su Cucina con Sara per rimanere sempre aggiornati, e sul mio canale  you tube.

Precedente Cous cous in vasetto - ideale per pic nic e gite fuori porta Successivo Ricetta cantucci - biscotti toscani alle mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.