Crea sito

Friselle pugliesi ricetta con verdure e formaggio

Friselle pugliesi ricetta con verdure e formaggio.

Friselle pugliesi ricetta, cucina con sara

Friselle pugliesi ricetta cipolle tropea, cucina con sara

Una cara amica mi ha portato delle croccanti e sfiziose friselle, o meglio frisellone, direttamente dalla Puglia.

“La frisella ha una tradizione antichissima: era infatti detta anche pane dei crociati, essendo uno dei vettovagliamenti della cambusa di questi, quando partivano per la Terra Santa da Otranto, Taranto, Santa Maria di Leuca e dagli altri porti pugliesi. Era anche il tipico alimento dei pescatori o dei braccianti agricoli, che intintala in acqua di mare, la condivano con pomodoro e olio o, spezzata, la usavano come pane nelle zuppe di pesce, di cozze, verdure e legumi. Ancora oggi questa ricetta, se pur riadattata, conserva quella bontà unica dei prodotti naturali sani e genuini che al tempo stesso sanno essere invitanti e gustosi” (citazione pianetadonna.it).

Ne ho così approfittato per preparare un secondo piatto fresco, dal sapore estivo, con verdure e casatella trevigiana DOP. Per insaporire il tutto ho utilizzato delle favolose cipolle rosse di tropea della ditta Valbona con cui collaboro felicemente ed il risultato è stato straordinario!

INGREDIENTI FRISELLE PUGLIESI RICETTA CON VERDURE E FORMAGGIO (PER 4 PERSONE):

  • 4 tigelle pugliesi
  • 120 grammi di casatella trevigiana o altro formaggio cremoso spalmabile
  • 2 zucchine
  • 1 carota
  • mezzo scalogno
  • 20 millilitri di vino bianco secco
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 4 cipolle rosse di tropea
  • sale q.b.

Per condire la frisella:

  • glassa al balsamico q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE FRISELLE PUGLIESI RICETTA CON VERDURE E FORMAGGIO:

Iniziare preparando le verdure.

Pulire le zucchine e la carota e tagliarle a cubetti piccoli. Affettare finemente lo scalogno e farlo rosolare in padella con i 3 cucchiaio di olio extra vergine di oliva, quindi unire le verdure a cubetti e farle insaporire a fiamma vivace per qualche minuto. Sfumare con il vino bianco.

Abbassare la fiamma e cuocere per circa 20 minuti, fino a quando le verdure saranno cotte. Regolare di sale.

Affettare le cipolle rosse di tropea.

Passare alla preparazione della frisella. Spalmare la frisella con la casatella trevigiana o con un altro formaggio cremoso spalmabile. Sopra disporre le verdure a cubetti, private del loro liquido di cottura. Insaporire con la cipolla rossa di tropea e condire con un filo di olio extra vergine e qualche goccia di glassa all’aceto balsamico.

Buon appetito! Semplice e buonissima, vero?

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.