Crea sito

Crema fredda al caffe’ e panna – come al bar

Arriva il caldo e arriva il periodo della mitica crema fredda al caffè che si trova in tutti i bar: buonissima ma dal costo davvero esagerato! Così, complice l’acquisto della gelatiera, ho provato a realizzarla in casa ed il risultato mi ha davvero soddisfatto. E’ semplicissima e velocissima da preparare e rappresenta una sfiziosa alternativa al solito caffè 😉

Si può preparare anche senza la gelatiera; il procedimento è più lungo e laborioso ma il risultato ottimo ugualmente.

Scopriamo insieme come preparare una golosissima crema fredda al caffè e panna 🙂

Crema fredda al caffe, cucina con sara
  • Preparazione: 20 (più il tempo del riposo in frigo) Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la crema di caffè:

  • zucchero semolato 6 cucchiaini
  • panna liquida fresca 300 ml
  • tazzine caffè ristretto 2

Per guarnire:

  • panna liquida fresca 100 ml
  • cacao amaro q.b.

Preparazione

  1. Ricetta con gelatiera.
    Preparate il caffè e zuccheratelo. Fatelo raffreddare e ponetelo in frigorifero per almeno 3 ore.

    Montate la panna a neve fermissima. Nella gelatiera versare il caffè e la panna montata e mantecate per circa 15 minuti, fino a raggiungere la consistenza desiderata.

    Nel frattempo montate a neve la panna montata per la guarnizione del dessert. Versate la crema fredda al caffè in bicchierini; guarnite con ciuffetti di panna montata ed una spolverata di cacao amaro.

  2. Ricetta senza gelatiera.
    Montate la panna e conservatela in frigorifero.
    Preparate il caffè e zuccheratelo. Fatelo raffreddare. Quando è completamente freddo, mettetelo in un contenitore e fatelo congelare nel freezer, avendo cura di mescolarlo con la spatola ogni 10 minuti circa, per evitare che diventi un blocco unico di ghiaccio.
    Quando è pronto, unite delicatamente la panna, con movimenti dal basso verso l’alto, prestando attenzione a non smontarla.

  3. Versate la crema al caffè in bicchierini e guarnite con ciuffetti di panna montata e con una spolverata di cacao.

    Gustate la vostra crema fredda al caffè…buonissima vero?

    NON PERDETEMI DI VISTA, SEGUITEMI ANCHE SUI SOCIAL 🙂

    FacebookPinterestYou tube

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cucinaconsara

Sara, psicologa per professione e foodblogger per passione.

9 Risposte a “Crema fredda al caffe’ e panna – come al bar”

    1. Certo…e’ un po’ piu’ lungo e faticoso ma il metodo e’ il seguente…
      1.stessi ingredienti
      2. Monti la panna e la tieni in frigo
      3. Fai il caffe, lo zuccheri e, una volta freddo, lo fai congelare nel frezeer in un contenitore, mescolando con una spatola ogni 10 minuti circa, per evitare che diventi un unico pezzo di ghiaccio
      4. Quando e’ pronto, unisci delicatamente la panna.
      Buon appetito

  1. Ciao,sarei interessata a fare questa invitante ricetta ma sono senza gelatiera! i passaggi li ho capiti tutti ma per quanto tempo il caffé freddo deve stare nel frezeer o che consistenza deve raggiungere?
    Saluti! 😀

    1. Ciao, deve raggiungere una consistenza inferiore a a quella della gelato. Il tempo necessario si aggira intorno ai 90 minuti…poi dipende dai gusti personali, cioè se desideri una crema da bere (tempo inferiore) o da gustare con il cucchiaino.

    1. scusa il ritardo nella risposta ma sono tornata oggi dalle ferie. La crema al caffè sarebbe meglio gustarla subito. Se devi prepararla in anticipo per forza, conservala in freezer per 24 ore. Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.