Cheesecake alla ricotta (ricetta dolce)

Come avrete intuito, adoro i dolci americani, ma non ho resistito all’idea di italianizzare la quintessenza dell’American Bakery: ecco come è nata la cheesecake alla ricotta!

Ho sostituito, infatti, al classico formaggio spalmabile la ricotta di mucca e al biscotto che solitamente si usa per la base un italianissimo biscotto al cioccolato e nocciole!

Per il resto, è tutto invariato rispetto alla ricetta classica della New York Cheesecake, compresa la cottura in forno: se volete, potete guarnirla con una glassa ai frutti rossi o al cioccolato, ma io l’ho lasciata così, nella sua purezza, perchè volevo davvero capire se il sapore era paragonabile all’originale.

cheesecake alla ricotta
Piatto Poloplast

Dalle mie parti, se devo essere sincera, è stata molto apprezzata….per cui suggerisco anche a voi di provare a prepararla!

Cheesecake alla ricotta

Ingredienti per una tortiera da circa 26 cm:

  • 250 grammi di biscotti al cioccolato e nocciole;
  • 125 grammi di burro;
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna;
  • 750 grammi di ricotta;
  • 4 uova;
  • 280 grammi di zucchero;
  • i semi di una bacca di vaniglia.

Iniziate, facendo sciogliere il burro al microonde: io faccio andare il forno per 30 secondi alla massima potenza (800W), poi altri 30 secondi sempre alla massima potenza.

Se seguite il metodo tradizionale, tritate i biscotti in un mixer e mescolateli con il burro e lo zucchero di canna.

Stendete la vostra base in una teglia rotonda apribile coperta con carta da forno: fate uno strato dello stesso spessore aiutandovi con il dorso di un cucchiaio e mettete la teglia in frigorifero per mezz’ora.

Trascorso questo tempo, accendete il forno a 180 gradi in modalità statica.

In un contenitore capiente, mescolate la ricotta con lo zucchero, le uova e i semi della stecca di vaniglia.

Se avete il Bimby, tritate i biscotti per 10 secondi a velocità 7; unite il burro e lo zucchero di canna e mescolate per 15 secondi a velocità 6.

Formate la base della vostra cheesecake come detto sopra e mettete in frigorifero a rapprendere per mezz’ora, quindi accendete il forno a 180 gradi in modalità statica.

Pulite il boccale, quindi mettetevi la ricotta, le uova, lo zucchero e i semi di vaniglia e mescolate per 45 secondi a velocità 6.

Versate la farcitura sulla base ben raffreddata e cuocete in forno caldo per circa 45-50 minuti.

Fate intiepidire la vostra cheesecake alla ricotta e ponetela in frigorifero per almeno due ore prima di consumarla.

Che ne dite? E’ un degno sostituito della classica New York Cheesecake?

cheesecake alla ricotta

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

PS: Qui trovate tutte le mie cheesecake!!!!

 

Precedente Biscotti con cocco, cannella e sesamo di Luca Montersino (ricetta dolce) Successivo Agnello al forno con patate (ricetta secondo piatto)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.