Crostatine light ai lamponi | Ricetta con zucchero di cocco

Le crostatine light ai lamponi, fantastici dolcetti senza zuccherosenza lievitosenza uovasenza burro. Una ricetta vegan perfetta!
Beh, cosa chiedere di più? Da provare assolutamente!

Ieri ero nella mia vigna a lavorare e così per caso mi sono accorta che c’erano già i lamponi maturi. Mi ha sorpresa la cosa, perché il tempo quest’anno non è dei migliori. Quale miglior modo per proporvi questa delizia light?
La ricetta è facilissima e velocissima! Cosa aspettate?

Io amo i lamponi!

 

Lamponi preziosissimi

Sapevate che i lamponi sono poco calorici e hanno un alto potere saziante? Inoltre sono delle vere e proprie miniere di minerali: Infatti forniscono vitamine B,C,E,K e sono ricchi di potassio, magnesio, manganese e selenio.
Sulla scala del potere antiossidante elaborata dai ricercatori americani in base al principio dell?ORAC (Oxigen Radical Absorbance Capacity) i lamponi sono inferiori ai mirtilli e allo stesso livello di fragole e more, che a loro volta superano di molto arance, uva, ciliege e kiwi.
Questi antiossidanti sono in grado di ridurre il tasso di colesterolo. Fantastico vero? E allora vai coi lamponi!

Vi consiglio la lettura di un articolo molto molto interessante di Ivy Moscucci che ci parla dello zucchero di cocco. CLICCATE QUI.

crostatine light ai lamponi
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 più riposo di 20 minuti minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    6
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la pasta matta

  • 160 g farina semi integrale
  • 90 g Farina di farro o di riso
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Zucchero di cocco
  • 1/2 bicchiere Acqua fredda

Per la farcia

  • 250 g Lamponi
  • 3 cucchiai Farina di mandorle
  • 1 cucchiaino Zucchero di cocco

Per la decorazione

  • Lamponi
  • Menta

Preparazione

    1. Preparate la pasta matta setacciando le due farine
    2. Versatele nella planetaria e aggiungete lo zyucchero di cocco, l’olio extravergine d’oliva e l’acqua fredda, regolandovi sulla quantità. Potrebbe servire di più o di meno, dipende dalle farine.
      Consiglio: versatene poca alla volta e lasciate che la farina la incorpori prima di aggiungerne altra.
    3. Ottenuto un impasto liscio ed elastico, lasciate riposare in frigorifero la pasta matta, coperta da pellicola per 15-30 minuti.
    4. Nel mixer frullate i lamponi con lo zucchero di cocco e la farina di mandorle fino ad ottenere una purea.
    5. Stendete la pasta matta e ricavatene 6 dischi.
    6. Oliate 6 stampini da crostatina e diponete la pasta all’interno e bucherellate con le punte di una forchetta.
    7. Cospargete i fondo con la purea di lamponi.
    8. Infornate a 180° per 10-15 minuti.
    9. Lasciate raffreddare e decorate con lamponi freschi e menta.
    10. In alternativa, potete cuocere le crostatine light ai lamponi in bianco e unire la purea di lamponi solo alla fine, per un sapore più fresco,  lasciando intatti i valori nutrizionali.

Note

Gommage ai lamponi

Le pelli sensibili a tendenza grassa possono provare questo gommage schiacciando una manciata di lamponi con una piccola quantità di yogurt naturale. Applicate e massaggiate dolcemente con piccoli movimenti circolari. I grani del lampone agiranno come esfoliante per eliminare le cellule morte.

Olio di semi di lampone

I semi di lampone sono ricchi di vitamina E e di acidi grassi Omega 6 e 3. L’olio che ne viene estratto è eccellente per calmare le infiammazioni, gli arrossamenti e aiuta a combattere l’ivecchiamento della pelle.

 

 

 

Se ti piace la mia raccolta di ricette

puoi ricevere direttamente la mia newsletter

(trovi il form in home page)

Oppure

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi vistare il nostro sito clicca su

cadalera.it

oppure seguici su 

Facebook

Twitter

Istagram

Torna alla home

Precedente Crostata con bucce di pesca caramellate, cocco e pinoli Successivo Insalata di bulgur con zucchine, ceci e scorza di limone

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.