Torta salata pesto e pomodori

Torta salata pesto e pomodori. 

Avete presente quando vi faccio fare più pasta brisé per non avere una dose “contata”? L’ho detto soprattutto negli ultimi post, i tutorial sugli intrecci QUI e QUI, dico anche che basta semplicemente coprirla bene con pellicola e surgelarla per ogni evenienza. Oggi quindi vi racconto come nasce la mia torta salata con pesto e pomodori, ovvero la mia occasione svuota frigo o salva cena, in ogni caso preferisco chiamarla provvidenza. 😛
In casa non avevo nulla di che, l’eco proprio. C’erano giusto tre cose e mi sono dovuta arrangiare a metterle assieme, non è stato tanto difficile, gira e rigira due più due fa quattro. Avevo del formaggio fresco spalmabile e due cucchiai di pesto avanzati dalla ricetta delle rose salate ai due colori, così ho sistemato la base, fortunatamente avevo il mio pacchetto di pasta brisé in freezer e tre pomodori. Assemblato il tutto in dieci minuti a farla grande, cotto in forno e servito tiepido. Questa torta salata pesto e pomodori è davvero buona, saporita, gustosa, profumata e cremosa! A noi è davvero piaciuta un sacco, quindi mi sono detta che mi sarei segnata le dosi per poterla fare e rifare e questo blog ovviamente è il mio immenso quaderno degli appunti. 😀 Essendo oggi anche l’equinozio d’autunno ho deciso che questo è il mio “arrivederci” all’estate con i suoi colori più belli e il profumo di basilico. Volete vedere quanto è facile?

TORTA SALATA PESTO E POMODORI:

(Dose per una teglia rettangolare 30×20 cm) 

  • 250 g di pasta brisé
  • 3 pomodori
  • 60 g di formaggio spalmabile
  • 30 g di pesto di basilico
  • Sale

La ricetta per fare la pasta brisé la trovate QUI, potete usare anche il rotolo comprato se avete fretta, quella per il pesto di basilico la trovate QUI

Per prima cosa accendete il forno in modalità statica a 180°C. Lavate e asciugate i pomodori, a me ne sono bastati due ma dipende dalla misura. Tagliateli a fette, salateli leggermente e lasciateli su un tagliere a perdere l’acqua.
In una ciotola lavorate il formaggio spalmabile con il pesto, mescolateli assieme fino a renderli una crema omogenea.
Prendete la teglia che userete, metteteci all’interno un foglio di carta forno come  per foderarla, fate dei segni piegandolo in corrispondenza del fondo, in modo da avere dei riferimenti precisi per la dimensione della torta salata.
Se scongelate la pasta brisè ci vorranno circa un paio d’ore a temperatura ambiente, ovviamente dipende dalla temperatura che avete in cucina. Se invece la fate espressamente per questa ricetta, vi conviene farla la sera precedente o almeno un paio d’ore prima in modo che possa riposare al freddo in frigo.
Spolverizzate il piano della cucina con un pizzico di farina, stendete la pasta brisé, con l’aiuto di un mattarello, molto sottile diciamo circa 2/3 millimetri. Cercate di darle una forma rettangolare.
Appoggiateci sopra il vostro foglio di carta forno con le pieghe a misura e rifinite i bordi con un coltello lasciando circa 1.5 cm per lato di pasta. Con la lama del coltello fate delle incisioni leggerissime in corrispondenza del foglio di carta come se doveste disegnarlo sulla pasta brisé. Ora riaprite il foglio e fateci scivolare sopra il rettangolo di pasta brisè prima di spalmarci la crema di formaggio e pesto rispettando i limiti che avete disegnato.
Scolate i pomodori e iniziate ad appoggiarli sulla crema, leggermente sovrapposti fra loro, ricoprendo interamente tutto il fondo.

Una volta stesi tutti i pomodori non dovrete fare altro che ripiegare i bordi in avanzo verso l’interno per chiudere la torta salata, premete sugli angoli per farli aderire bene. 
Trasferitela nella teglia, potete aggiungere del pepe nero macinato fresco e una volta che il forno ha raggiunto la temperatura impostata, infornate per circa 40 minuti a 180°C in modalità statica. 
Una volta terminata la cottura, fate intiepidire la torta salata su di una gratella prima di servirla, è buona anche fredda. 

La torta salata pesto e basilico, nata per caso, diventerà il nuovo tormentone di casa mia. Vi lascio e vi do appuntamento alla prossima, indicandovi la via per trovarci in giro, cioè sulla nostra pagina FB e nel nostro gruppo “Pasticciando con i Fables” dove ci scambiamo consigli, ricette e pasticciamo in compagnia. Eva

 

2 thoughts on “Torta salata pesto e pomodori

  1. che cosa posso usare al posto del formaggio spalmabile dato che non ci piacciono i formaggi grazie mille

Rispondi