Crostata con frangipane, crema e frutta

Crostata con frangipane, crema e frutta

La crostata con frangipane, crema e frutta è la torta che preferisco quando inizia la bella stagione ma ancora non è troppo caldo. E’ un dolce fresco grazie alla frutta, ma che presenta una parte croccante grazie alla presenza della frolla e una parte invece morbida e profumata alla mandorla, cioè il frangipane. Potete scegliere se fare la vostra torta di frutta con o senza il frangipane, ma io vi consiglio di provare la versione completa, una vera bontà!

Crostata con frangipane, crema e frutta
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 12 pozioni
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la frolla

  • 335 g Farina
  • 200 g Burro
  • 135 g Zucchero a velo
  • 55 g Tuorli
  • 1/2 bacca Vaniglia

Per il frangipane

  • 115 ml Burro
  • 115 g Uova
  • 115 g ZaV
  • 115 g Farina di mandorle
  • 45 g Farina

Per la crema

  • 400 g Latte
  • 100 ml Panna fresca liquida
  • 150 g Tuorli
  • 150 g Zucchero
  • 18 g Amido di mais (maizena)
  • 18 g Amido di riso
  • 1/2 bacca Vaniglia

Vi serviranno inoltre

  • 300 g Fragole
  • 100 g Lamponi
  • 50 g Mirtilli
  • 50 g More
  • 2 Kiwi
  • 1 Lime
  • q.b. altra frutta che offre la stagione
  • q.b. gelatina neutra
  • qualche Pistacchio

Preparazione

  1. Costata frangipane crema e frutta

Preparare la pasta frolla

  1. Prima di tutto preparate la pasta frolla. Disporre la farina sulla spianatoia e aggiungere il burro a piccoli pezzi. Lavorare il burro e la farina sfregandoli insieme per ottenere delle piccole briciole. Quando il composto avrà assunto un aspetto “sabbioso”, aggiungere lo zucchero, gli aromi e quindi i tuorli. Lavorare giusto il tempo necessario per ottenere un impasto liscio. Riporre in frigo. N.B. Il burro deve avere una temperatura di circa 10 gradi.

Preparare il frangipane

  1. Montate il burro morbido con lo zucchero a velo. Aggiungete a filo le uova sbattute. Incorporate la farina di mandorle e poi la farina. Tenete da parte.

Cuocere la crostata

  1. Prendete la frolla dal frigo e impastate brevemente di nuovo l’impasto per renderlo più lavorabile, “plastico”.

    Stendetelo allo spessore di circa mezzo centimetro e con questo rivestite una tortiera bassa da crostata di circa 28 cm di diametro. Rifilate i bordi e bucherellate il fondo. Al suo interno ponete il frangipane che deve arrivare a circa la metà dell’altezza della frolla.

    Cuocete il tutto in forno a 180° per circa 30-40 minuti.

    Far raffreddare e congelare.

Preparare la crema

  1. Montare molto bene i tuorli con lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia. Aggiungere quindi i due amidi. Nel frattempo scaldare il latte con la panna e la bacca di vaniglia esausta. Quando il latte arriva quasi a bollore, togliere la bacca di vaniglia e aggiungere il composto di tuorli, zucchero e amidi. Aspettare senza mescolare che il latte riprenda il bollore e inizi a formare dei piccoli “geyser” attraverso il composto che galleggia in superficie. Solo allora mescolare con una frusta e spegnere il fuoco. La crema è pronta. Coprire con pellicola a contatto e raffreddare velocemente.

Completare il dolce

  1. Togliere il guscio dal congelatore e sformare. Riempire fino a bordo con la crema pasticcera e lisciare. Decorare a piacere con la frutta fresca e coprire con un velo di gelatina neutra. A piacere distribuire qualche scorzetta di lime e poca granella di pistacchi.

Note

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi sempre rimanere informato sui miei nuovi articoli, puoi iscriverti alla newsletter, oppure mettere MI PIACE alla mia pagina Facebook https://www.facebook.com/blog.zuccherolievitoefarina/, Twitter https://twitter.com/zuccherolievito, Instagram https://www.instagram.com/zuccherolievitoefarina/ oppure G+ https://plus.google.com/u/1/113541737177885349098 A PRESTO!

4 Replies to “Crostata con frangipane, crema e frutta”

  1. deve essere ottima… devo provarla…

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Poi mi sai dire…

  2. Dolce fantastico, lo vorrei ogni mattina

    1. zuccherolievitoefarina dice: Rispondi

      Non ti resta che prepararlo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.