Topinambur arrosto in padella con salvia e rosmarino

Il Topinambur arrosto in padella con salvia e rosmarino è un contorno prelibato dal gusto particolare e delicato con la consistenza simile alla patata e il sapore che ricorda il carciofo.

Potete servirli come accompagnamento di braciole di maiale o petto di pollo ai ferri.

Questa mia ricetta è stata ispirata da un piatto trovato nel libro “Buona cucina – Buona salute 500 deliziose ricette per vivere sani, un dono ricevuto a Natale molto gradito ed utile per me. Ho semplificato cucinando i topinambur in padella invece che al forno, un modo per verificare meglio anche il punto di cottura. Sì perché l’obiettivo era quello di creare la crosta croccante esterna e allo stesso tempo assicurarmi che anche l’interno fosse ben cotto.

Conosco da molti anni il topinambur che ho subito apprezzato, trovate qui una mia precedente ricetta delle crocchette di topinambur, da mia madre ne abbiamo una piccola coltivazione, è molto comune nelle nostre campagne e possiamo ammirarne i fiori a fine agosto, sono simili ai girasoli ma di dimensioni più piccole, come una grande margherita. Mentre le radici sono tuberi commestibili con una polpa simile alla patata, dal sapore che ricorda il carciofo.

Il topinambur ha molte proprietà: è energetico adatto a convalescenti, anziani e bambini, oltre che diabetici (l’indice glicemico è 50 mentre quello delle patate lessate 77). E’ ricco di fibre, contiene inulina per la regolarità intestinale,  il contenuto calorico è quasi nullo. Contiene il Lactobacillus antitumorale, anticolesterolo e utile alle donne in fase di allattamento. Sembra inoltre che stimoli il sistema immunitario.

Il topinambur crudo è ricco di potassio: 100 grammi di topinambur crudo ne contengono 429 mg, apportano inoltre 4 mg di sodio, 4 mg di vitamina C, 14 mg di calcio, 17 mg di magnesio e piccole quantità di zinco, ferro, rame, selenio, vitamina E, vitamina A e manganese.

Non sapevo che il topinambur è conosciuto con diversi nomi come: patata selvatica, patata del Canada, tartufo di canna, girasole tuberoso, carciofo di Gerusalemme, è originario del nord dell’America, la radice in passato era utilizzata in cucina poi passata nel dimenticatoio per essere ora riscoperta.

Spero di essere riuscita a convincervi a provare almeno una volta i topinambur, ormai si trova facilmente al supermercato, io questa volta l’ho voluto acquistare per provarlo e se da un lato è molto più facile da sbucciare, perché più grande e regolare come forma, rispetto a quello coltivato nell’orto, forse la consistenza è meno cremosa e il sapore più tenue.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 3 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Topinambur (pelati e tagliati a cubetti) 350 g
  • Aglio 1-2 spicchio
  • Succo di limone 2 cucchiai
  • Rosmarino alcuni rametti
  • Salvia alcune foglie
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. Pelare i topinambur, lavare e tagliare a cubetti. Soffriggere l’aglio in camicia (con la buccia) schiacciato, insieme a poco olio, in una padella antiaderente. Dopo pochi minuti aggiungere il topinambur e coprire con un coperchio.

    Mescolare ogni tanto con un cucchiaio di legno e cucinare a fuoco medio basso per circa 20 minuti facendo attenzione che si rosoli da tutti i lati.

    Aggiungere il succo di limone, la salvia e il rosmarino tagliati grossolanamente, il sale e il pepe. Coprire nuovamente e continuare la cottura per altri 10 minuti circa.

    Servire caldo come accompagnamento

Ricette con topinambur

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

2 Risposte a “Topinambur arrosto in padella con salvia e rosmarino”

  1. Ciao Raffaella, ho una figlia di tredici anni che ha detto basta alla carne.. le tue ricette mi danno qualche idea in più, oltre a essere di facile esecuzione ed economiche. Abbinata vincente per me! Voglio provare subito questa ricetta, grazie!

    1. Ciao Luisa! Che piacere mi fai con il tuo commento! Sono proprio felice di esserti utile… il topinambur ha un sapore molto gradevole, è facile da cucinare e ha molte proprietà benefiche. Spero che questa ricetta sia piaciuta anche a tua figlia. Fammi sapere se ti va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.