Patatas bravas in Italia

Le patatas bravas in Italia è una ricetta tipica spagnola che si ama al primo incontro e si presta ad essere un piatto da portare in tavola in ogni occasione.

Avete presente le tapas spagnole? Gli sfiziosi antipasti che si gustano nella calda atmosfera dei locali tipici. Le patatas bravas sono un classico in Spagna, servite in innumerevoli varianti, in genere calde e in ciotole di terracotta, con gli stuzzicadenti infilzati per permettere di servirsi più facilmente: birra o altro in una mano e stecchino con le patate nell’altra.

Se fate una ricerca online troverete che ci sono molti modi per cucinare le patate: c’è chi le frigge, chi le scotta in acqua bollente e poi le frigge, io in perfetta armonia con la mia amica spagnola le ho cucinate in una padella antiaderente con l’olio, l’aglio schiacciato e un rametto di rosmarino facendo attenzione a girarle per mantenerle integre.

Chi mi segue saprà già del mio rito estivo che si compie ogni anno quando la mia compagna di banco delle superiori, ora detta Manuela di Siviglia, viene a farmi visita e ci esibiamo nella realizzazione di piatti tipici spagnoli che lei propone e insieme realizziamo nella mia cucina. Li ho ordinati in una raccolta dei Piatti tipici dalla SpagnaVi invito anche, se vi interessa l’argomento, a visitare direttamente il blog di Manuela in lingua spagnola  La cocina segùn Vollini.

Per tornare alle patatas bravas in Italia che tradotto significa “patate selvagge” qui ne trovate due versioni con la stessa preparazione di base delle patate che vengono cucinate in padella:

1 – potete aggiungere il condimento, pomodoro,aceto e paprika, come sotto descritto, direttamente in padella,

2 – oppure portare in tavola la salsa brava preparata a parte e farla aggiungere a piacere agli ospiti.

Come variazione potete unire anche il tabasco e la maionese secondo i vostri gusti.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

Ingredienti patatas bravas

  • Patate 1 kg
  • Paprika dolce 10 g
  • Aceto di vino rosso 2 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva 6 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero (macinato) q.b.
  • Rosmarino 1 rametto

salsa brava

  • Passata di pomodoro 200 g
  • Aglio (tritato finemente) 1 spicchio
  • Peperoncino 1
  • Paprika dolce (o piccante) 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Vino bianco 1 cucchiaio
  • Alloro 1 foglia
  • Maionese (a piacere) q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

Patatas bravas in Italia

  1. Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a tocchetti regolari. Versare l’olio in una padella antiaderente lasciare scaldare quindi unire lo spicchio d’aglio in camicia, le patate e il rametto di rosmarino. Salate e coprite con un coperchio.

    Controllate e rigirate delicatamente le patate. Quando risulteranno quasi cotte lasciate scoperte e cucinate fino al formarsi della crosticina.

    A questo punto potere unire la salsa di pomodoro mescolata con l’aceto e la paprika dolce. Lasciate andare ancora tre minuti per far amalgamare alle patate poi trasferite in contenitori di terraccotta infilzandole con gli stuzzicadenti.

    In alternativa potete portare in tavola le patate con la salsa brava sotto descritta, che ognuno potrà liberamente gustare versando sulle patate la quantità che preferisce.

Salsa brava

  1. Versate in una pentola l’olio e una volta riscaldato versateci l’aglio tritato e il peperoncino. Appena si saranno rosolati aggiungete il pomodoro, un cucchiaio di vino, il sale, la paprika e la foglia di alloro. Cucinate per circa 10 minuti quindi servite come accompagnamento alle patate cucinate in padella come spiegato sopra.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.