Fagottini di zucca al salmone, zenzero e sesamo

fagottini di zucca al salmone, zenzero e sesamo sono un primo di pesce che vi propongo per le feste di Natale. Si tratta di pasta fresca realizzata con uova di tacchina, una prelibatezza rara da trovare (dono di uno zio di mio marito che le alleva) e che su consiglio della mia mamma ho utilizzato per preparare questa ricetta.

Queste uova hanno un guscio color crema macchiato, sono più grandi di quelle di gallina e ho appena trovato che sono leggermente più grasse, inoltre hanno la proprietà di combattere le allergie proprio come un antistaminico.

Tornando ai fagottini, l’impasto, con farina di tipo 2 per pasta fresca è risultato molto elastico, anche se la sfoglia l’avrei dovuta tirare più sottile.

Il ripieno metà zucca e metà patate l’ho profumato con la noce moscata e insaporito con il parmigiano.

Potete preparare prima i fagottini ripieni e congelarli per averli pronti all’occorrenza. Il condimento si prepara in un attimo e farete un figurone!

Fagottini di zucca al salmone, zenzero e sesamo
  • DifficoltàMedio
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni3-4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per i fagottini

  • 3Uova
  • 300 gFarina di tipo 2

Per il ripieno

  • 250 gZucca mantovana
  • 250 gPatate
  • 4 cucchiaiParmigiano (grattugiato)
  • q.b.Noce moscata
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Per il condimento

  • 150 gSalmone affumicato
  • 1 cucchiainoAmido di mais
  • 1Scalogno
  • q.b.Zenzero fresco (grattugiato)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Zafferano in pistilli (o bustina)
  • 4 filiErba cipollina
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Gomasio

Preparazione

Fagottini di zucca al salmone, zenzero e sesamo

  1. Iniziate cucinando al vapore la zucca mantovana, che rimane asciutta e cremosa, rispetto ad altri tipi, fatta a pezzi, dopo aver eliminato la buccia e i semi, insieme alle patate sbucciate e ridotte a tocchetti.

    Nel frattempo preparate l’impasto su una spianatoia. Disponete la farina a fontana e al centro versate le uova. Regolatevi con la quantità di farina perché potrebbe essere troppa o poca, in base alla grandezza delle uova. Quando l’impasto risulterà liscio ed omogeneo, senza più appiccicarsi alle dita, formate una palla e lasciatela riposare, coperta con una ciotola capovolta, per almeno 30 minuti.

    Occupatevi del ripieno e una volta cucinata zucca e patate, ci vorranno circa 10-15 minuti, passate nello schiacciapatate, salate e aggiungete il parmigiano e la noce moscata. Assaggiate dopo aver mescolato bene ed eventualmente aggiungete ancora un po’ di noce moscata e parmigiano, secondo i vostri gusti.

    Ora è il momento di preparare i fagottini. Tirate la sfoglia abbastanza sottile, io ho diviso l’impasto in due parti, per facilità. Poi con l’apposita rotellina dentata ho ricavato delle strisce larghe più o meno 7-8 cm e poi dei quadrati.

    Disponete al centro il ripieno e poi chiudete unendo gli angoli al centro, dopo aver spennellato leggermente i bordi con l’acqua.

    Mettete a bollire l’acqua e nel frattempo preparate il condimento facendo soffriggere lo scalogno tritato in poco olio. Unite il salmone affumicato tagliato a pezzettini e dopo circa 5 minuti un mestolo di acqua in cui avrete fatto sciogliere l’amido di mais e lo zafferano. Infine aggiungete lo zenzero grattugiato e lasciate cucinare fino a quando la salsa si sarà rappresa.

    Cucinate i fagottini, conditeli con il salmone e terminate con l’erba cipollina tritata e il gomasio (se volete prepararlo da soli con il sesamo vi metto il link alla ricetta).

Se vuoi seguirmi…

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.