Crea sito

Confettura di azzeruole 2019

La Confettura di azzeruole 2019 è una vera prelibatezza, un sapore leggermente acidulo, unico, preziosa e rara: un colore dorato ineguagliabile con qualsiasi altra frutta da me sperimentata.
A distanza di 7 anni dalla mia “storica” Confettura di azzeruole con malto di riso è il suo naturale perfezionamento.
Se non conoscete questi frutti vi dico brevemente che questi prodotti da un albero del nostro orto hanno un diametro di circa 2 cm per cui assomigliano a delle mele in miniatura e il sapore e la polpa che ricorda le nespole.
Per approfondire con curiosità, proprietà e altre ricette potete consultare la pagina del blog dedicata a questo frutto Azzeruolo nel menù sotto Alimenti ritrovati.
Io ne ho preparati appena due barattoli con 430 g di frutti freschi. 600 g circa di confettura, ho aggiunto la pectina perché non avevo tempo per far bollire un’ora circa.

Confettura di azzeruole 2019
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni600 g
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 430 gAzzeruole
  • 130 gZucchero grezzo di canna
  • 300 gAcqua di cottura
  • 20 gPectina 2:1
  • MezzoLimone (mezzo)

Strumenti

  • Passaverdure
  • Pentola acciaio con fondo spesso

Preparazione

  1. confettura azzeruole 2019 - passaverdure

    Lavate le azzeruole quindi versatele in acqua bollente (considerate circa 1 litro per questa quantità).

    Lasciatele per circa 10 minuti poi passatele pazientemente con un passaverdura (mi sono ricordata poi di averlo elettrico) evitate di usare l’estrattore perché i noccioli, sono due e decisamente duri.

    Usate una pentola di acciaio di dimensioni adeguate, non troppo bassa per evitare che la confettura fuoriesca quando bolle, con un fondo spesso così non si attaccherà facilmente.

    Pesate 300 g dell’acqua di cottura e versatene una parte o tutta mentre girate l’apparecchio.

  1. Confettura azzeruole 2019

    A questo punto aggiungete alla polpa ottenuta i 300 g di acqua rimanenti, il succo di mezzo limone filtrato, lo zucchero e la pectina.

    Mescolate con un cucchiaio (io lo uso di legno) e portate a ebollizione a fiamma vivace girando continuamente per almeno 3 minuti.

    Verificate la consistenza della confettura ottenuta versandone una piccola quantità in un piattino quindi procedete invasando bollente nei barattoli sterilizzati chiusi e capovolti per ottenere la chiusura ermetica.

Come sterilizzare i barattoli nel forno

  1. disponete i barattoli, con l’apertura rivolta verso l’alto, su una placca e metteteli nel forno freddo. Impostate la temperatura a 170 °C con ventilazione forzata. Una volta raggiunta la temperatura desiderata, lasciate i barattoli per 15 minuti. Spegnete il forno e mettete su un’altra placca i coperchi quindi lasciate freddare a sportello chiuso.

Note

Per non perdere nessuna ricetta iscriviti alla newsletter: clicca qui
Visita la pagina Facebook Ricette di Campagna e segui le mie ricette cliccando “mi piace” !
Puoi seguirmi anche su PinterestInstagram e Twitter!

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.