Confettura di azzeruole con malto di riso

Confettura di azzeruole con malto di riso

La confettura di azzeruole con malto di riso è veramente squisita e abbastanza veloce e facile da preparare.

E’ un esperimento che ho tentato in condizioni estreme per la prima volta (ho i lavori di ampliamento a casa e sono traslocata temporaneamente da mia madre).

Le azzeruole hanno dimensione e sapore simile alle giuggiole, purtroppo si mangiano raramente fresche, forse per pigrizia, ma quest’anno l’albero ne ha prodotto in quantità e sono veramente belle!

Così mi sono decisa a tentare questa ricetta, seppur con una minima quantità (ne ho preparata solo 1 hg), visto che le azzeruole più belle ho preferito metterle sotto alcool.

Proprio stamattina mi sono concessa una preziosa e deliziosa colazione spalmando un po’ di confettura di azzeruole con malto di riso su una fetta biscottata.

Il malto di riso, che ho utilizzato al posto dello zucchero, gli ha donato una consistenza morbida e il colore ambrato che mi hanno soddisfatto pienamente, ed io sono molto critica con me stessa.

In conclusione posso dire con orgoglio “ottima la confettura di azzeruole!”

Se volete potete trovare informazioni relative all’azzeruolo nel mio precedente post di settembre.

Confettura di azzeruole con malto di riso - azzeruoleIngredienti:

  • 1 kg di azzeruole,
  • 500 g di malto di riso,
  • 600 g di acqua.

Preparazione: Far bollire l’acqua e poi versarci le azzeruole facendole cuocere per 10 minuti.

Scolarle e passarle nel passaverdura. Versare nella stessa acqua il malto e far bollire 10 minuti, quindi aggiungere le azzeruole e portare a cottura a fuoco molto dolce (1 ora circa). Invasare bollente e rovesciare. Conservare in luogo buio.

Confettura di azzeruole con malto di riso - preparazione

Visita la pagina Facebook Ricette di Campagna e segui le mie ricette cliccando “mi piace” !

Puoi seguirmi anche su TwitterPinterest!

[banner]

Pubblicato da Raffa

Le ricette sono come la vita che scorre e si trasforma. Prendono vita nell'istante in cui le prepari: mai uguali, basta variare semplicemente il sale o le quantità, seguendo l'istinto del momento... Insomma un mondo affascinante e ricco di scoperte continue...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.