Filetti di orata in padella con aglio e prezzemolo

I filetti di orata in padella con aglio e prezzemolo sono un piatto di mare semplicissimo da preparare, molto gustoso, leggero e super veloce!

L’orata è un pesce di mare pregiato per le sue ottime e tenere carni bianche, sode e gustose. E’ molto apprezzata in cucina e contiene molte vitamine, proteine e soprattutto sali minerali, utili all’organismo umano. Come gran parte dei pesci, è ricca di omega 3, acidi grassi, che aiutano a mantenere in buona salute le cellule.

Essendo una specie molto richiesta sul mercato, la pesca intensiva ha effetti negativi sugli stock presenti in mare. L’acquacoltura, come ci spiega  lAssociazione Piscicoltori Italiani (API), rappresenta una potenziale soluzione in grado di combinare la sempre minor disponibilità di pesce selvatico con il continuo aumento della domanda globale di prodotti ittici.

Questa volta vi propongo di prepararle i filetti di orata direttamente in padella, dopo averla marinata con aglio, olio e prezzemolo. Vi consiglio di farvi sfilettare il pesce fresco dal pescivendolo di fiducia, in modo da semplificarvi la vita. Corriamo subito in cucina!

Filetto di orata in padella con aglio e prezzemolo
Filetto di orata in padella con aglio e prezzemolo
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

4 filetti di orata (150 g l’uno)
q.b. olio extravergine d’oliva
Mezzo spicchio aglio
q.b. prezzemolo
q.b. sale fino
fettine di limone

Strumenti

Tagliere
Pinzette
Piatto
Padella
Coltello

Passaggi

Prendere i filetti di orata e passare sopra il dito per verificare che non ci siano spine. Eventualmente toglierle conuna pinzetta.

Adagiare in un piatto e condire con olio evo, prezzemolo tritato e qualche fettina di aglio. Lasciare marinare un’oretta.

Scaldare una padella antiaderente senza olio. Quando è calda, rosolare i filetti di orata sgocciolati, dopo aver tolto l’aglio, per 2-3 minuti per parte. Rigirare con una paletta per non romperli.

Trasferire in un piatto, aggiustare di sale e condire con un filo di olio e ancora prezzemolo. Io aggiungo qualche fettina di limone prima di servire caldi.

Filetti di orata in padella
Filetti di orata in padella
Filetto di orata in padella con aglio e prezzemolo
Filetto di orata in padella con aglio e prezzemolo

Consigli e altre ricette

Al posto dell’orata, potete utilizzare anche il branzino, la trota, il salmerino.

Potrebbero interessarvi anche l’orata al cartoccio in padella, il branzino con salsa al basilico, l’orata al forno alla ligure, la tartare di orata con le albicocche, l’orata in crosta di zucchine, il branzino al forno, il branzino al sale con erbe aromatiche.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTube,  Facebook,  Instagram,   Pinterest,   Twitter   e Telegram.

In questo contenuto possono essere presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.