Crea sito

Branzino (o spigola) con salsa al basilico

Il branzino (o spigola) con salsa al basilico è un secondo piatto a base di pesce delicato e nello stesso tempo saporito. Ideale per un pranzo o una cena leggeri, è buonissimo accompagnato da un contorno di verdure di stagione al vapore.

Con questa ricetta prosegue la mia collaborazione con AQUA, la prima azienda di acquacoltura del nord Italia a svolgere integralmente il proprio ciclo di produzione in mare aperto. Fin da subito i consumatori hanno apprezzato l’elevata qualità dei loro pesci, allevati con standard di produzione rigorosi e innovativi al fine di raggiungere l’eccellenza del prodotto offerto.

La qualità è testimoniata dal fatto che anche numerosi GAS (Gruppi di Acquisto Solidale), liguri e non solo, hanno scelto di inserire nella lista della spesa orate e branzini allevati da AQUA. Il rigore con cui i GAS valutano i prodotti da offrire ai loro iscritti è davvero una garanzia per tutti noi!

Per me l’acquacoltura rimane fondamentale per soddisfare la domanda di pesce della popolazione globale, senza depauperare il 60% degli stock ittici già sfruttati oltre la loro capacità sostenibile.

Oggi vi propongo una ricetta molto facile: sono sicura che piacerà a tutti, grandi e piccini!

Sponsorizzato da AQUA Lavagna

Branzino (o spigola) con salsa al basilico
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2branzini eviscerati da circa 500 gr
  • 80 gfoglie di basilico
  • 8pomodorini
  • 20 gcapperi dissalati
  • 100 gyogurt bianco naturale
  • 50 golio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • Mezzo spicchioaglio (facoltativo)

Strumenti

  • Coltello
  • Vaporiera o forno a vapore
  • Robot da cucina o tritatutto
  • Forchetta
  • Centrifuga

Preparazione

  1. Branzino (o spigola) con salsa al basilico

    Cuocere il pesce.

    Sciacquare bene i due branzini già eviscerati. Metterli nella vaporiera (o nel forno a vapore) e cuocerli per 25 minuti.

    Attenzione: nella ricetta ho indicato il tempo di cottura per un pesce di 500 grammi che è di 25 minuti. Naturalmente il tempo rimane invariato se si cuociono contemporaneamente più pesci della stessa grandezza. Un pesce da un chilo, invece, dovrebbe cuocere circa 35 minuti.

    Preparare la salsa.

    Lavare ed asciugare le foglie di basilico con la centrifuga.

    Nel frattempo, tritare nel robot da cucina il basilico, i capperi dissalati, i pomodorini e l’aglio (facoltativo).

    Aggiungere il sale. lo yogurt e l’olio evo ed emulsionare. Tenere da parte.

    Terminare la preparazione

    Pulire su un tagliere i branzini cotti a vapore. togliendo pelle, testa. lisca centrale, spine e coda. Io uso un coltello e una forchetta.

    Farne dei filetti ed impiattare con verdure di stagione e la salsa al basilico.

    Servire tiepidi e buon appetito!

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche l’orata al forno alla ligure, la tartare di orata con le albicocche, l’orata in crosta di zucchine, il branzino al forno, il branzino al sale con erbe aromatiche.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su  YouTubeFacebook,  InstagramPinterestTwitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.