Crea sito

Branzino al sale alle erbe aromatiche (cottura a vapore)

Il branzino al sale alle erbe aromatiche è una ricetta classica a base di pesce che secondo me ne esalta il sapore. Io vi propongo la cottura al vapore, al posto di quella tradizionale al forno, che ritengo ancora più azzeccata per questo tipo di pesce.

Con questa ricetta prosegue la mia collaborazione con l’azienda Aqua di Lavagna che alleva branzini e orate in mare aperto (importantissimo!) nel magnifico ed incontaminato golfo del Tigullio.

Abbiamo già parlato del valore dell’itticoltura nella difesa dei nostri mari, un ruolo importante per contrastare il depauperamento degli stock da parte della pesca intensiva e permettere a tutti di consumare pesce fresco.

Oggi vi voglio parlare del perchè il pesce allevato in Europa è più sicuro di quello prodotto in altri Paesi.

All’interno dell’UE vige il principio della sicurezza “dal campo alla tavola” : il pesce allevato è controllato lungo tutte le fasi della filiera, dall’uovo al piatto. Questo fornisce grandi garanzie non solo sul prodotto finito, ma anche sulle materie prime e le tecniche di allevamento.

Al contrario in alcuni Paesi fuori dall’Unione Europea non vi è obbligo di tracciabilità e i controlli vengono effettuati solo alla fine e cioè direttamente sul mercato. Occhio quindi quando facciamo la spesa! 😉

Sponsorizzato da Aqua Lavagna

Branzino al sale alle erbe aromatiche
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2branzini medi
  • 3rametti di timo fresco
  • 2 fogliesalvia
  • 1 ramettorosmarino
  • qualche foglia di basilico
  • 1500 gsale grosso
  • 3albumi
  • olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Vaporiera grande o forno a vapore
  • Tritatutto
  • Cestello vaporiera o teglia per forno a vapore
  • Frusta elettrica e suo bicchiere
  • Ciotola
  • Cucchiaio

Preparazione

  1. Branzino al sale alle erbe aromatiche

    Pulire e lavare i branzini. Per questa cottura si lasciano le squame.

    Tritare le erbe aromatiche. Metterle in una ciotola con il sale e mescolare bene.

    Montare leggermente con la frusta elettrica (o con una forchetta in una fondina) gli albumi a neve. Unirli al sale aromatizzato.

    Sistemare metà sale sul fondo del contenitore dove cuocerete a vapore i branzini. Poi adagiarvi sopra i pesci e coprirli con il resto del sale.

    Cuocere a vapore nel cestello della vaporiera o nel forno a vapore per circa 25 minuti.

    A fine cottura, togliere il sale e servire il pesce sfilettato e condito con olio extravergine di oliva.

    Potete accompagnarlo con della maionese e una bella insalata di stagione oppure con patate bollite schiacciate e condite.

Altre ricette

Potrebbero interessarvi anche l’orata al forno alla ligureorata in crosta di zucchine,, il besugo all’acqua pazza, gli involtini di pesce spada, il branzino al forno con patate, gli involtini di sogliola al forno oppure il salmone al forno con patate viola.

Se vi piacciono le mie ricette mi trovate anche su  YouTube,  Facebook,  Instagram,  Pinterest,  Twitter Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.