Involtini di sogliola al forno

Gli involtini di sogliola al forno sono un secondo piatto molto gustoso e nello stesso tempo leggero. Un modo insolito per cucinare questo delizioso pesce, molto amato in cucina per la sua delicatezza.

La sogliola possiede ottime proprietà nutrizionali, contiene pochi grassi, è molto ricca di Omega 3 ed ha un basso valore calorico (82 cal per 100g).

Le sue carni sode e il gusto delicato ne fanno un pesce molto appetibile per i bambini ma anche un alimento che si presta a preparazioni elaborate. L’importante che quando la comprate, verifichiate la freschezza, controllando che la carne sia soda e l’occhio sia bombato e brillante.

Per la sua vasta diffusione e reperibilità è possibile trovarla in pescheria in ogni periodo dell’anno ed è molto facile da pulire e sfilettare, data la poca quantità di spine.

Dobbiamo, però, far attenzione a non abusarne, perchè la pesca per essere sostenibile non dovrebbe concentrarsi solo su poche specie ma su tante, anche quelle meno conosciute, il cosiddetto pesce povero.

La pesca industriale, invece, con le grandi multinazionali che operano nel settore, nel corso degli anni ha impoverito le risorse marine, compromettendo l’esistenza di habitat naturali e dei loro pesci.

Anche la sogliola, proprio per lo sforzo eccessivo di pesca esistente, va protetta. Noi consumatori possiamo fare molto diversificando il tipo di pesce che cuciniamo. Il concetto è: bene mangiarne un po’ ma non bisogna mangiare solo sogliole!

Prima di passare alla ricetta, una curiosità: la famosa scrittrice inglese Virginia Woolf nel suo libro “Una stanza tutta per sé” celebra proprio un piatto a base di sogliola.

Involtini di sogliola al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3Sogliole
  • 10 gCapperi
  • 20 gPatè di olive
  • 5 gErbe aromatiche (prezzemolo, maggiorana)
  • q.b.Succo di limone
  • 2Uova
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Ciotola
  • Batticarne
  • Piatto
  • Carta da forno
  • Spremiagrumi
  • Placca da forno
  • Stuzzicadenti
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Involtini di sogliola al forno

    Sciacquare le sogliole sotto l’acqua corrente, asciugarle tamponando con carta da cucina.

    Togliere la pelle e sfilettarle per ricavare 12 filetti. Se avete un pescivendolo di fiducia potete chiedere a lui di sfilettarvele. 😉

    Consiglio: battere i filetti di sogliola mettendo il filetto tra due fogli di pellicola o di carta da forno appiattendoli con il batticarne e facendo molto piano per non romperli.

    Preriscaldare il forno a 220°C ventilato.

    Preparare una farcia sminuzzando i capperi col coltello, aggiungendo le erbe aromatiche tritate e il paté di olive e mescolando bene.

    Insaporire i filetti con qualche goccia di succo di limone e distribuire sopra la farcia. Pressare leggermente, arrotolare e fissare con uno stuzzicadenti per formare degli involtini.

    Passare gli involtini nel pangrattato, poi nell’uovo e quindi nuovamente nel pangrattato.

    Preparare una placca foderata di carta da forno, sistemare gli involtini, ungerli con un filo d’olio e infornarli a 220°C nel forno ventilato per 10′ o fino a quando non sono dorati..

    A fine cottura salare gli involtini e servire con un contorno di verdure.

Altre ricette e social

Potrebbero interessarvi anche gli involtini di pesce spada e il sughetto di sogliola e pomodorini. Inoltre, ho scritto un articolo su un come cuocere in pochi minuti i filetti di pesce senza sporcare la pentola.

Se vi piacciono le mie ricette potete seguirmi su YouTube, Facebook, Instagram, Pinterest, Twitter e Telegram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Renata Briano

Nata a Genova (GE) nel 1964, è laureata in Scienze Naturali e ha lavorato come ricercatrice presso l'ITD del CNR e presso ARPA Liguria. Dal 2000 al 2010 è Assessore all'Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile, Caccia e Pesca della Provincia di Genova. Dal 2010 al 2014 ha ricoperto l'incarico di Assessore all'Ambiente e alla Protezione Civile in Regione Liguria. Dal 2014 al 2019 è stata Europarlamentare e Vicepresidente della Commissione Pesca al Parlamento Europeo. Da settembre 2019 è Food Blogger, dopo aver preso il diploma da "Chef fuoriclasse" presso il Centro Europeo di Formazione. Mamma di Francesco, è sposata con Luciano Ricci, scrittore. Non si separa mai dal suo barboncino Attila.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.