Sbriciolata alle pesche e lavanda

La Sbriciolata alle pesche e lavanda è un dolce molto friabile e delicato, più semplice di una crostata. Si prepara una frolla senza compattarla come al solito, ci si ferma un pò prima quando sarà tutta come a grumi, la classica sabbiatura, è così che poi in cottura diventerà friabile e croccante. Io ho utilizzato la Confettura extra pesche e lavanda  dal profumo e sapore intenso perfetta per la prima colazione, per preparazioni di dolci o anche per accompagnare formaggi semi stagionati, dell’ azienda Agricoltori custodi abruzzesi, La dose che vi lascio va bene per una teglia da 24 cm circa. La Sbriciolata è un dolce perfetto anche per chi in cucina non ha molta dimestichezza !! Si può servire in una festa a buffet perchè si sporziona facilmente.

300 g Farina
150 g Burro
100 g Zucchero
Uovo
un pizzico di sale
zucchero a velo vanigliato per decorare
Per preparare la Sbriciolata alle pesche e lavanda si comincia preparando la frolla mescolando nella planetaria o sulla spianatoia la farina, lo zucchero, il burro a pezzetti, un pizzico di sale e l’uovo. Lavorare brevemente senza compattare, prendere una teglia  e con più della metà del composto stendere uno strato omogeneo uniformando leggermente formando la base. Versare la confettura a cucchiaiate cercando di metterla ovunque, la quantità va a seconda dei vostri gusti. Adesso prendete la frolla restante e cospargete sulla torta in maniera poco omogenea. Infornare la Sbriciolata alle pesche e lavanda a 180° per circa 40 minuti. Una volta cotta far freddare e cospargere con lo zucchero a velo..la vostra Sbriciolata alle pesche e lavanda è pronta!!

Alla Sbriciolata alle pesche e lavanda ho abbinato uno spumante Cryfus Moscato Puglia, dal colore giallo paglierino, con riflessi dorati, bollicine fini e persistenti. Al naso è aromatico e intenso, prevalgono le note fruttate del Moscato. In vendemmia avviene un’attenta selezione manuale dei grappoli, e dopo una prima chiarificazione a bassa temperatura si avvia la fermentazione con lieviti selezionati. Spumantizzato con metodo charmat perfezionato. Per saperne di più vi invito a visitare la loro pagina fb e Instagam 

Se ti piacciono le mie ricette e ti va di essere sempre aggiornato sulle pubblicazioni, seguimi nella mia pagina Fb

Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia pagina Facebook  avrò l’onore di pubblicarla in un album con tutte le ricette  fatte da voi

 

(Visited 134 times, 136 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.