Biscottini morbidi al caffè

Biscottini morbidi al caffè ricordano molto la consistenze di quei biscotti che le nonne chiamavano ” pastarelle” avete presente? O solo mia nonna li chiamava così  🙂  sono dei biscotti morbidi e semplici, si prepara l’ impasto che è davvero semplice e dopo un breve riposo si cuociono, con questa dose ne otterrete circa 40 . Si possono accompagnare ad una tazza di tè o il classico caffè, buonissimi soprattutto inzzupati nel latte perchè col calore sentirete il loro profumo di caffè. I Biscottini morbidi al caffè restano morbidi e profumati per più giorni senza perdere la loro bontà.. Sono perfetti da essere regalati sistemati in sacchettini e rilegati con un semplice fiocchetto farete davvero un figurone con amici e parenti,ecco che vi lascio la ricetta.

  • 200 gr di farina di grano tenero Ruggeri
  • una tazzina di caffè
  • un uovo
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • zucchero qb per spolverare

Per preparare i Biscottini morbidi al caffè si comincia così:  in una ciotola capiente mettere il burro insieme allo zucchero e schiacciare con un cucchiaio per un bel pò fino a che si sarà tutto amalgamato, poi aggiungere l’uovo e il caffè incorporandolo bene, unire la farina, e il lievito amalgamando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Adesso fate riposare il composto in frigorifero per un oretta circa poi passato questo arco di tempo formate delle polpettine e schiacciatele leggermente, rotolateli nello zucchero e distribuirli sopra una teglia rivestita da carta forno. Infornate a 180° per 15 minuti circa, i vostri Biscottini morbidi al caffè sono Pronti!!

 

  • Se ti piacciono le mie ricette e ti va di essere sempre aggiornato sulle pubblicazioni, seguimi nella mia pagina Fb
  • Se provate a realizzare questa ricetta mandatemi una foto alla mia pagina Facebook  avrò l’onore di pubblicarla in un album con tutte le ricette  fatte da voi

(Visited 3.844 times, 36 visits today)
Precedente Torta dolce abbraccio Successivo Biscotti di Santa Lucia, ricetta della tradizione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.